fbpx

Approvato a San Lorenzo il Piano di Riequilibrio Finanziario In evidenza

Approvato a San Lorenzo il Piano di Riequilibrio Finanziario

SAN LORENZO DEL VALLO – (Comunicato stampa) Con la delibera n. 46 del 25/08/2016 il Consiglio comunale ha approvato il Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale ex art. 243 bis D.Lgs 18 agosto 2000 n. 267, corredato da parere favorevole del revisore dei conti Dott. Perrone Giuseppe e con i soli voti favorevoli della maggioranza presente. Assenti i consiglieri di minoranza Scorza e Palermo. Astenuti Iannini e Iantorno.
La nuova Amministrazione, a seguito dell’insediamento avvenuto lo scorso Maggio, si era trovata nelle condizioni di non poter approvare il bilancio di previsione 2015 poiché l’ente aveva accertato un disavanzo pari ad €1.357.168,05, un disavanzo tecnico a seguito del riaccertamento dei residui pari ad € 2.263.275,62 e debiti fuori bilancio pari ad € 1.281.725,53. Per tali motivi, dunque, dichiarava con deliberazione n. 25 del 09/09/2015 il dissesto finanziario.

Nel frattempo, in data 20 ottobre 2015, il MEF sottoscriveva con la Cassa Depositi e prestiti il quarto atto aggiuntivo all’Addendum comunicando la possibilità per i comuni di poter accedere a nuova trance di risorse atte al pagamento dei debiti certi, liquidi ed esigibili maturati alla data del 31 dicembre 2014.
L’attuale Amministrazione, cogliendo questa nuova possibilità che veniva data ai comuni, presentava una domanda alla Cassa depositi e prestiti e otteneva un finanziamento di € 1.847.479,00 servito per pagare parte dei debiti che avevano portato l’amministrazione a dichiarare il dissesto finanziario dimostrando con i fatti di essere libera da ostinazioni e caratterizzata dalla volontà di garantire un proseguo alla macchina amministrativa e tutelare i cittadini.
Nel mese di Novembre, anche il TAR con ordinanza n. 515/2015 sospendeva la deliberazione di dissesto ritenendo sussistere la possibilità di prendere in esame la procedura prevista dall’art. 243 bis del D.Lgs 267/2000 per avviare un reale risanamento finanziario dell’ente.
Una serie di vicissitudini, dunque, hanno portato l’amministrazione a deliberare il Piano di riequilibrio finanziario che purtroppo  rappresenterà per i cittadini di San Lorenzo del Vallo, 10 anni di sacrifici poiché il nostro ente dovrà far fronte, con le poche risorse di bilancio a disposizione, alle rate di mutuo già in essere all'insediamento della nuova Amministrazione, a quelle relative al mutuo contratto con la Cdp, al ripiano dei debiti considerati nel Piano di riequilibrio e a debiti di funzionamento che alla data dell’11/08/2016 sono pari ad €1.139.679,76.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners