Sul depuratore sequestrato a Mottafollone arrivano le precisazioni del sindaco In evidenza

Sul depuratore sequestrato a Mottafollone arrivano le precisazioni del sindaco

MOTTAFOLLONE – (Comunicato stampa) Il Sindaco Basile Romeo e l’amministrazione Comunale di Mottafollone hanno predisposto una denuncia contro ignoti per il grave e vile gesto subito all’interno del depuratore comunale dove, giorno giovedì 23/03/2017 in seguito a controllo di Carabinieri e Forestali della Stazione di San Sosti sono stati ritrovati pezzi di amianto buttati appositamente nei pressi dei 2 cancelli di accesso al depuratore ed una anomala interruzione dell’energia elettrica dell’impianto di depurazione stesso, ripartito poi proprio durante il controllo.

Il Sindaco e l’amministrazione intendono ribadire a gran voce inoltre che il Depuratore è tra le priorità del loro mandato, dove le problematiche ambientali saranno sempre al primo posto. Si precisa entrando nel merito dei fatti accaduti che: il depuratore funziona normalmente fin dall’inizio del nostro mandato, le acque regolarmente purificate e trattate scaricano da sempre nel fiume Occido e l’UTC aveva espletato tutti gli atti per poter avere il rinnovo di tale autorizzazione allo scarico; i fanghi erano stati sistemati in sacchi di nylon impermeabili in attesa di una risposta delle ditte di smaltimento da tempo richiesta dall’UTC.
Ad avvalorare tutto questo contribuisce anche una serie di interventi di manutenzione e pulizia dell’impianto di depurazione che ha impegnato notevoli somme di bilancio, la gara di gestione dell’impianto stesso fatta dal Comune di Mottafollone da mesi in itinere e tra pochi giorni conclusa e il perseverante impegno politico per ricevere futuri e molto probabili finanziamenti di miglioria del Depuratore Comunale esistente e la predisposizione di nuove linee di fognatura con un altro depuratore per la Frazione Gadurso.
Il Sindaco e l’amministrazione comunale di Mottafollone confidano nell’operato delle autorità competenti che faranno giustizia su questo vile atto vandalico perpetrato con il solo probabile scopo di offuscarne il buon operato andando invece a colpire improrogabilmente le casse comunali e di conseguenza i cittadini tutti.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners