fbpx

Il 4 settembre sospensione idrica dell’Abatemarco

Il percorso dell'acquedotto da Nascejume a Cosenza Il percorso dell'acquedotto da Nascejume a Cosenza

SAN DONATO DI NINEA – A causa di una disalimentazione della linea elettrica dell’impianto di sollevamento Nascejume, nel comune sandonatese, la So.Ri.Cal. ha comunicato ai Comuni interessati che ci sarà l’interruzione della fornitura idropotabile dell’acquedotto ABATEMARCO.

Infatti, a seguito di comunicazione pervenuta dall'Enel Distribuzione per lavori di manutenzione su impianti di loro gestione in località Licastro nel Comune di San Donato Ninea, l'impianto di sollevamento Nascejume, nella giornata di domani venerdì 4 settembre sarà disalimentato, pertanto si registrerà l’interruzione dell'erogazione idropotabile alle utenze dei Comuni serviti. A conclusione dei lavori di competenza Enel, l’impianto sarà predisposto al riavvio con contestuale ripristino dell'erogazione idropotabile, presumibilmente i lavori saranno ultimati nel pomeriggio della stessa giornata con il ripristino delle ordinarie forniture. Tale interruzione comporterà anche il fermo dell'impianto di sollevamento Caronte di Carolei con contestuale interruzione dell'erogazione idropotabile all'utenza Vadue di Carolei e alle utenze Rosario e Pasquali del Comune di Mendicino. Per la sola utenza Merone del Comune di Cosenza, l'erogazione idropotabile sari garantita dall'accumulo del Serbatoio regionale di Cozzo Muoio e nella giornata di domani sarà comunicato l'orario anticipato della chiusura giornaliera.

 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners