fbpx

Presunto caso di positività al covid al Liceo, il dirigente invita alla calma In evidenza

Il preside Francesco Talarico Il preside Francesco Talarico

SPEZZANO ALBANESE – La notizia di un presunto caso di positività, fra il corpo docente del Liceo Scientifico di Spezzano Albanese, fa scoppiare il panico fra i cittadini e la comunità scolastica. Questa mattina, infatti, il tam tam si è diffuso fra le famiglie creando il caos, tanto che il dirigente Francesco Talarico ha voluto precisare immediatamente le cose per rassicurare la comunità. «La cosa -ha sottolineato- riguarda la famiglia di una docente, in cui è risultato essere positivo al tampone uno dei due genitori.

Una volta informato della vicenda -ha aggiunto-, ho immediatamente disposto una quarantena fiduciaria per la docente, che già stamattina non è venuta, in attesa di sapere l'esito del tampone fatto. Voglio rassicurare le famiglie evidenziando che già l'altro genitore ha fatto il tampone ed è risultato negativo. Allo stato dei fatti, quindi, si rende necessario sapere l'esito del test. Intanto -continua- la docente si è messa in isolamento. Per adesso -aggiunge- attendiamo le disposizioni dell'Autorità Sanitaria e nel frattempo ho disposto, per le classi della docente, l'astensione dalla frequenza. Colgo l'occasione -conclude- per rinnovare l'invito a rispettare fortemente tutte le norme anticovid, sia dentro che fuori la scuola».
Oggi, dunque, passerà una circolare per informare le classi interessate, in attesa che arrivi l'esito del tampone di questa docente che, secondo indiscrezioni, non è di Spezzano Albanese.

AGGIORNAMENTO: Vista la disposizione regionale sulla didattica per gli istituti superiori, che partirà gia il prossimo 26 ottobre, la scuola ha deciso di estendere a tutte le classi la chiusura delle lezioni in presenza.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners