Santoianni presenta la sua lista "Lungro nel cuore"

LUNGRO – È pronta e operativa la lista che appoggerà la candidatura del sindaco uscente di Lungro Giuseppino Santoianni alle prossime amministrative dell'11 giugno. La lista, che sarà presentata in municipio sabato 13 maggio è composta da un gruppo per lo più rinnovato, in cui trovano spazio anche i giovani, il tutto nell'ottica di rendere questa terza esperienza consecutiva il più possibile entusiasmante per l'intera comunità. Con Santoianni, infatti, ci saranno Giuseppina Busciacco, Vincenzo De Marco, Francesca Di Pace, Luigi Guaragna, Antonio Martino, Nicola Mele, Vincenzo Pavone, Francesco Senise, Raffaele Tufo e Salvatore Vaccaro.

Il direttore generale Asp Mauro in visita a Lungro

LUNGRO - Sono diverse le criticità nell'ormai ex ospedale di Lungro che negli ultimi giorni tengono in ansia medici, cittadini e amministrazione comunale. Infatti, sono state, fra le altre, ben due le emergenze che il sindaco Giuseppino Santoianni ha dovuto fronteggiare a causa di problemi di tipo sanitario che amministrativo. A tal proposito domani mattina mercoledì 3 maggio, a partire dalle ore 10.30 proprio presso l'ospedale cittadino sarà presente il direttore generale dell'Asp cosentina, Raffaele Mauro, per discutere delle criticità emerse.

Il restyling delle scuole di Lungro soddisfa il sindaco Santoianni

LUNGRO – Giuseppino Santoianni, sindaco di Lungro, sottolinea il processo di restyling che le scuole di Lungro hanno ottenuto durante i suoi due mandati amministrativi. In particolare, il sindaco primo cittadino arbëresh tiene a precisare quanto è stato fatto dalle sue amministrazioni, a partire dalla prima amministrazione in cui è riuscito ad ottenere la costruzione del Liceo Scientifico da parte della Provincia di Cosenza, cosa che ha consentito di avere una scuola sicura.

Santoianni chiede attenzioni da parte del Commissario per l'emergenza dissesto idrogeologico

LUNGRO – Per Giuseppino Santoianni, sindaco di Lungro, non c'è più tempo da perdere sul dissesto idrogeologico che ha investito la sua comunità. E questa emergenza lo ha portato a lanciare un nuovo grido d'allarme nei confronti delle istituzioni, rivolgendosi con forza al Commissario per l'emergenza dissesto e protezione civile al fine di sollecitare un intervento su Lungro. «Da troppo tempo -denuncia Santoianni- siamo investiti da una preoccupazione importante quale quella del dissesto idrogeologico. È necessario che il commissario proceda per una verifica più attenta sui nostri disagi, non è più possibile procrastinare».

Olivicoltura Calabrese fra innovazione e valorizzazione a Lungro

LUNGRO - Si è tenuto a Lungro nei giorni scorsi, presso la sala consiliare, il convegno “l’Olivicoltura calabrese tra valorizzazione ed innovazione”. L'appuntamento è stato curato dai dottori agronomi della OP calabrese APO, Associazione produttori olivicoli, il cui rappresentante legale è Giuseppino Santoianni, da sempre vicino ai produttori calabresi nelle loro attività.
L’ associazione produttori olivicoli, costituitasi da circa due anni, vanta già circa 1900 soci/produttori ed è riconosciuta dal Ministero e dalla regione Calabria. Durante il convegno si sono toccati vari temi sull’olivicoltura calabrese che oggi è pronta per fare il salto di qualità nella commercializzazione del prodotto.

Santoianni contro lo spopolamento: "Attivare i bandi dei Psr per dare lavoro ai giovani"

LUNGRO – Nonostante sia allo scadere del suo mandato (il secondo per la precisione) il sindaco di Lungro, Giuseppino Santoianni, non perde il suo spirito battagliero e punta il dito contro i ritardi sui bandi dei Piani di Sviluppo Rurale (Psr). Una critica dura a fronte di una problematica che non riguarda solo la sua comunità ma un'intera regione ed è quella della mancanza di lavoro. Per Santoianni, infatti, poter accedere ai Psr sarebbe un motivo di svolta “per i tanti giovani” che, a poco a poco, lasciano il proprio paese d'origine per trovar miglior fortuna fuori. «Siamo in forte ritardo coi Psr -afferma- perché la programmazione, nonostante risalga al 2014, ad oggi i bandi ancora arrancano a partire. Aspettiamo veramente con ansia che esca qualcosa di concreto -aggiunge- per avviare una serie di progettazioni per cercare di dare uno sbocco, anche parziale, alla disoccupazione giovanile».

DImensionamento scolastico, la dirigenza va a Lungro. Soddisfatto Santoianni

LUNGRO – Il Consiglio provinciale nella seduta del 20 dicembre scorso approvato il nuovo piano di dimensionamento scolastico con la seguente novità: su richiesta  deliberativa della Giunta Comunale del Comune di Lungro e Firmo è stato concesso il trasferimento della sede dirigenziale ed amministrativa da Frascineto a Lungro dell’istituto onnicomprensivo “Polo Arbëresh”. Questo, lo ricordiamo, è costituito dalle scuole di Lungro, Firmo, Acquaformosa, S. Basile, Frascineto e Civita.

Santoianni vicino alle popolazioni terremotate

LUNGRO – Dopo il terremoto che ha colpito le popolazioni del centro Italia, il sindaco di Lungro, Giuseppino Santoianni, lo scorso 26 agosto ha chiesto all'ufficio finanziario dell'Ente di devolvere la sua indennità di carica, relativa al mese di agosto, sul conto corrente bancario istituito per la suddetta causa. Lo stesso Santoianni, inoltre, ha invitato l'ufficio finanziario a verificare l'iter procedurale per una ulteriore donazione di 1000euro da parte dell'amministrazione comunale lungrese.

Strada Provinciale 263 in condizioni critiche, Santoianni chiede interventi urgenti

LUNGRO – Con un a missiva indirizzata al Presidente della Provincia di Cosenza, Mario Occhiuto, al Prefetto e a tutti gli organi competenti, il sindaco di Lungro, Giuseppino Santoianni, sottolinea le criticità della Strada Provinciale 263, ex Ss105. «Dopo varie sollecitazioni, sia scritte che verbali, da parte di questa Amministrazione Comunale -scrive il primo cittadino-, relativa alla strada in oggetto che collega i Comuni di Acquaformosa e Firmo, la situazione è sempre più critica. La non manutenzione e pulizia delle cunette crea gravi problemi alla viabilità e conseguentemente alla sicurezza dei cittadini.

Il "comune virtuoso" di Giuseppino Santoianni

LUNGRO – (Comunicato stampa) Dopo anni di sacrifici dovuti al Dissesto causato da amministrazioni poco accorte del passato, il Comune di Lungro Centro Arbёresh dell’area sud-ovest del Parco Nazionale del Pollino, ritorna a essere, dopo due mandati amministrativi a guida Santoianni, Comune virtuoso. Con l’approvazione del Rendiconto della gestione dell’anno 2015 e del Bilancio di Previsione 2016 vengono fuori due importanti elementi. Il primo dei due è il corposo avanzo di amministrazione di ben 800.000,00 Euro dovuto in larga parte a residui attivi evidenziati dall’accertamento straordinario dei residui compiuto l’anno scorso e dal suo omesso utilizzo nel corso degli ultimi anni causato dallo stato di dissesto finanziario del Centro Arbёresh.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners