Parte il Frecciargento da Sibari a Bolzano

SIBARI - Il Frecciargento è pronto alla partenza per collegare Calabria con il centro-nord Italia dal 16 settembre. I calabresi potranno usufruire di questo servizio, che partirà da Sibari facendo scalo a Paola, Scalea, Salerno, Napoli e Roma Termini, fino a Bolzano senza nessun cambio. Gli orari saranno, da Sibari, alle 6:15 per poi arrivare a Roma alle 10:30 e il prezzo sarà, per la classe super-economy, di 44,90 euro, mentre per la 1^ classe di 59,90 euro.
Inoltre, Frecciargento avrà un servizio bar e sarà attrezzato per i passeggeri sulla sedia a rotelle. Il tutto nasce grazie a un consistente impegno di spesa della Regione Calabria per avvicinare lo Jonio e la Calabria Citra al nord del Paese.

Nuove corse ferroviarie fra Sibari e Trebisacce. Il plauso di Bevacqua

TREBISACCE - “Esprimo viva soddisfazione per la decisione assunta dall’assessorato regionale ai Trasporti e formalmente comunicatami dall’assessore Musmannno, in relazione alla nuova doppia corsa ferroviaria giornaliera fra Sibari e Trebisacce”. Così il consigliere regionale Mimmo Bevacqua, il quale, con convinzione ed in modo incondizionato, approva e sostiene quanto deliberato dall’assessore regionale ai trasporti, Musmanno, in merito al potenziamento del trasporto su rotaia che, nell’Alto Jonio cosentino, godrà di quattro nuove corse da Trebisacce a Sibari, con possibilità di raggiungere in orari accettabili e lavorativi, le sedi istituzionali provinciali e regionali.

Trenitalia cancella le fermate alla stazione di Torano. Parte la protesta

TORANO - “Faremo di tutto per evitare che venga chiusa la stazione dei treni di Torano scalo”. È quanto afferma in una nota il capogruppo di “Innova Torano”, Peppino De Rose. Il consigliere di minoranza, infatti, interviene sull’incresciosa problematica che penalizza decine di persone che utilizzano il servizio di trasporto ferroviario per motivi di lavoro o di studio. Il nuovo piano di Trenitalia, appunto, non prevede più fermate alle stazioni di Torano Castello e Mongrassano, creando disagi seri ai tanti pendolari dell’hinterland. Tale scelta è confermata dall’assessore regionale ai trasporti, Roberto Musmanno, il quale ha risposto direttamente ad un gruppo di cittadini toranesi, che lo avevano interpellato sulla vicenda, informando che “l’orario ferroviario e le stazioni oggetto di fermata è stato discusso e concordato con le associazioni di pendolari accreditate ai tavoli regionali”.

Inaugurato questa mattina il treno "Swing" per la tratta jonica Catanzaro-Sibari

Viaggio inaugurale, stamani, del nuovo treno Swing sulla tratta jonica calabrese da Catanzaro Lido a Sibari e viceversa. L’Amministratore Delegato di Trenitalia, Barbara Morgante, ha consegnato alla Regione Calabria, nella mattinata di martedì 15 marzo, il secondo treno “Swing.” Il nuovo treno, oltre a presentarsi con sistemi innovativi e con ogni forma di comfort per i tanti passeggeri o pendolari, è dotato di telecamere interne ed esterne le cui immagini verranno inviate direttamente alla Procura della Repubblica di Catanzaro, ma anche di un sistema sofisticato di rilevamento fumo. Alla cerimonia d'inaugurazione di stamani, alla stazione ferroviaria di Catanzaro Lido, hanno preso parte, oltre a Barbara Morgante (Amministratore Delegato di Trenitalia),  Roberto Musmanno (Assessore ai Trasporti della Regione Calabria), Orazio Iacono (Direttore Divisione Passeggeri di Trenitalia) e Piero Mannarino (Direttore di Trenitalia Regionale).

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners