fbpx

Corigliano-Rossano: detenzione e spaccio, un arresto

Corigliano-Rossano: detenzione e spaccio, un arresto

CORIGLIANO-ROSSANO - Nella  mattinata di ieri personale del Commissariato di P.S.  di Corigliano-Rossano, nel corso di un operazione di Polizia Giudiziaria , finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio nonché di contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti, traeva in arresto in flagranza del reato di  detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio C.G. classe 96.


In particolare, dopo aver notato nei giorni precedenti un via vai di giovani, noti quali assuntori di sostanze stupefacenti, nei pressi dell’abitazione del predetto, sita nell’Area urbana di Corigliano, il personale operante effettuava un  servizio di osservazione ed appostamento a seguito del quale aveva modo di assistere , proprio sul pianerottolo di casa, alla contrattazione tra il C.G. ed un giovane , al quale avrebbe dovuto cedere della sostanza stupefacente in cambio di denaro.
Gli agenti decidevano pertanto di intervenire prontamente, bloccando il “cliente” e facendo irruzione all’interno dell’appartamento ove C.G. veniva sorpreso in una stanza mentre era intento alla pesatura della sostanza stupefacente del tipo marjiuana. Sul tavolo veniva rinvenuto un bilancino di precisione, materiale utile al confezionamento ed ulteriori 61 grammi della stessa sostanza. In un cassetto dello stesso mobile veniva altresì rinvenuta altra sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo di grammi 60 ed un coltellino utilizzato per il taglio.  Addosso all’arrestato venivano inoltre trovate delle banconote di piccolo taglio per una somma di 125 euro.Dell’avvenuto arresto, veniva notiziato il P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari il quale disponeva che il succitato C.G.. fosse accompagnato presso la Casa Circondariale di Castrovillari a disposizione dell’A.G. procedente.

 

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners