Previdenza forense al Tribunale di Castrovillari in memoria di Mario Rosa

Previdenza forense al Tribunale di Castrovillari in memoria di Mario Rosa

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Si è tenuta nell’Aula Magna del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari, nel Palazzo di Giustizia, il convegno sulla Previdenza Forense, sul tema: “Cassa Forense tra presente e futuro”.
Il convegno era dedicato alla memoria dell’Avv. Mario Rosa, per lunghi anni Presidente del Consiglio Forense di Castrovillari, nonché delegato distrettuale di Cassa Forense.
Presenti i vertici di Cassa Forense e particolarmente l’Avv. Nunzio Luciano Presidente dell’importantissimo Istituto Previdenziale, l’Avv. Alberto Bagnoli già Presidente, l’Avv. Nicolino Zaffina componente la Giunta Esecutiva, l’Avv. Vito Caldiero Delegato per il distretto di Catanzaro e l’Avv. Francesco Azzarà Delegato per il distretto di Reggio Calabria.

Inoltre, erano rappresentati tutti i Consigli dell’Ordine della Calabria e della Basilicata.
I lavori sono stati introdotti dal Presidente dell’Ordine di Castrovillari Avv. Roberto Laghi il quale dopo aver ricordato la figura dell’Avv. Mario Rosa, sottolineandone le qualità professionali, morali, ed il suo impegno profuso per la tutela dell’Avvocatura nonché per le battaglie sociali, quale espressione della classe politica del Pollino, ha evidenziato come Cassa Forense rappresenti una delle più grandi realtà previdenziali esistenti in Italia con oltre 200 mila iscritti; è riuscita a mantenere bilanci fortemente attivi, sì da garantire all’Avvocatura Italiana tranquillità, rispetto ad ogni necessità assistenziale ed al futuro pensionistico.
Sono stati registrati moltissimi interventi da parte dei dirigenti dell’avvocatura calabrese e lucana.
Quindi, il Presidente Nunzio Luciano ha sottolineato come Cassa Forense nel corso degli anni ha registrato una grande evoluzione organizzativa, operando investimenti economici che garantiranno alle prossime generazioni la possibilità di ottenere congrue pensioni, nonché, da subito, la possibilità di avere importanti forme di assistenza in caso di malattia ovvero in caso di limitata possibilità dell’esercizio professionale.
Il Presidente Nunzio Luciano ha evidenziato come il benessere di Cassa Forense significa benessere dell’avvocatura.
La grande sala era gremita all’inverosimile, nel mentre, per espressa richiesta dell’Avv. Roberto Laghi, nei locali del Consiglio Forense, contestualmente, un funzionario venuto appositamente da Roma con postazione telematica, ha accolto tutti gli avvocati che avevano esigenza di porre quesiti, informazioni, e conoscere la propria posizione previdenziale.
Grande concorso della stampa e della televisione. I mass media hanno seguito con grande attenzione i lavori che hanno visto Castrovillari, almeno per un giorno capitale della Previdenza Forense.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners