fbpx

Pollino, escursionista soccorso con volo notturno in elicottero In evidenza

L'operazione del Soccorso Alpino sul Pollino L'operazione del Soccorso Alpino sul Pollino

POLLINO – Erano le 18 circa di ieri pomeriggio, quando un escursionista calabrese, contattava un amico per dare l'allarme essendo impossibilitato a proseguire il suo percorso per una distorsione al ginocchio. L'uomo, che aveva raggiunto la cima della Mafriana a quasi 2.000 metri di altitudine, nel Parco Nazionale del Pollino, sin infortunava quando si trovava poco sotto la cima.

I Carabinieri Forestali di Civita, che avevano poi ricevuto l'allarme, allertavano subito la Stazione del Pollino del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria che richiedeva, visti i lunghi tempi di avvicinamento a piedi, l’intervento dell'elicottero. Richiesta che veniva accolta dall'Aeronautica Militare. Un elicottero del 139 AM decollato da Gioia del Colle raggiungeva così Frascineto e imbarcava un Tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino. Frattanto, un’altra squadra - sempre del Soccorso Alpino - era in avvicinamento lungo un sentiero per raggiungere la vetta. Poco dopo - in modalità di volo notturno - l'escursionista veniva imbarcato sull’elicottero e consegnato al personale del 118. Oltre ai Carabinieri Forestali, presenti sul posto, ha partecipato all’operazione anche una pattuglia del Soccorso Alpino della Guardia di finanza.

 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners