fbpx

Altomonte, il Comune dice no ai rifiuti speciali a Serragiumenta

Altomonte, il Comune dice no ai rifiuti speciali a Serragiumenta

ALTOMONTE – La proposta di realizzazione di un impianto per lo smaltimento di inerti in contrada Serragiumenta è incompatibile con la vocazione di quest’area: la renderebbe non più idonea per nuovi insediamenti agricoli e produttivi. È quanto ribadisce l’assessore all’ambiente Mario Pancaro, confermando con il Sindaco Giampietro Coppola la netta contrarietà a qualsiasi operazione che possa rappresentare ostacolo e minaccia allo sviluppo strategico della città.


No! Lo abbiamo detto in ogni occasione ed in tutti gli incontri con la ditta Bicamis e con la Regione Calabria. Come amministrazione comunale - aggiunge Pancaro - abbiamo l’obbligo di tutelare i cittadini e le imprese agricole non solo di Altomonte ma dell’intero territorio. È per questo che se necessario – continua – condivideremo con quanti vorranno parteciparvi azioni di protesta per contrastare questo assurdo progetto. Con noi siamo certi ci saranno la comunità, i comitati, le associazioni e le forze politiche per un’azione che sappia richiamare l'attenzione su questo angolo di Calabria, sul quale qualcuno vorrebbe far calare decisioni insensate e soprattutto senza concertare con chi questo territorio lo vive.

 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners