Tutto pronto a Castrovillari per la tre giorni sulla Shoah

Tutto pronto a Castrovillari per la tre giorni sulla Shoah

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) In occasione del “Giorno della Memoria” l'associazione culturale Mystica Calabria, con la collaborazione dell'associazione culturale Khoreia 2000, il Caffè letterario Lilù, l'IPSSAR, l’IPSIA di Castrovillari e il patrocinio del Comune di Castrovillari, terrà un'iniziativa di riflessione su quanto accadde nei campi di concentramento nazisti, al fine di conservare viva la memoria di quel periodo della storia europea e del nostro Paese e affinché possa essere scongiurato per sempre il ripetersi di simili tragedie.

Il momento di quest’anno, che prevede una tre giorni (dal 25 al 27 gennaio) di incontri, visite guidate, seminari di studio, letture e testimonianze, si concluderà con la Cerimonia di Premiazione della prima edizione del Concorso artistico - letterario appunto denominato "Sul fondo. Per non dimenticare la Shoah, riservato sia alle scuole che agli artisti del territorio. Il concorso ha come oggetto la produzione di elaborati di tipo artistico - letterario o la realizzazione di opere di pittura, scultura, installazioni, fotografie, cortometraggi, al fine di ricordare i tragici eventi della Shoah e lo sterminio degli ebrei nei campi di concentramento e di riflettere sulle implicazioni storiche, etiche e culturali e sul suo significato attuale degli orrori nazisti. Un programma ricco e diversificato a cui tutti sono invitati, senza colori politici, per ricordare non solo le vittime ebraiche dello sterminio, ma anche coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati. Si comincia Lunedì 25 gennaio alle ore 10.00 con l' esposizione al pubblico delle opere partecipanti al concorso artistico - letterario presso la Biblioteca comunale "U. Caldora" di Castrovillari. Nella stessa giornata, alle ore 15.00 seguirà una visita guidata nei luoghi esclusivi della Giudecca di Castrovillari, alla scoperta degli Orti dei Giudei, Portello dei Giudei, Sinagoga e Schola ebraica. (Il ritrovo è presso Palazzo Cappelli sede, appunto, della Biblioteca). Martedi 26 gennaio alle ore 9.30 presso l'Ipssar di Castrovillari, si terrà un interessante seminario di studi coordinato dalla prof.ssa Anna Maria Rubino e curato dal prof. Luigi Blotta dal titolo “Militari italiani deportati. I ricordi di prigionia di Carlo Alfano”. Interverranno il Dirigente scolastico, prof.ssa Franca Anna Damico, i docenti e gli alunni delle classi quinte. Seguiranno il seminario di studi del prof. Luigi Blotta sui Militari italiani internati. I ricordi di prigionia di Carlo Alfano”, un reading di Giuseppe C. della sezione Casa Circondariale di Castrovillari, l' esposizione di documenti inediti gli intermezzi musicali di Giuseppe De Tommaso, le letture di lettere e diari di deportati, le testimonianze sulle tradizioni e la cultura ebraica delle prof.sse Lucia Filomia e Lucia Parise. Coordinerà l'evento la prof.ssa Annamaria Rubino. Nel pomeriggio, alle ore 17.00 il Lilù caffè letterario propone l’incontro curato da Mena Filpo su "I bambini internati a Castrovillari" (dal volume "L'internato in oggetto" di Luigi Troccoli). Storie di coraggio e di speranza, con letture dalla voce di Mena Filpo, Giulia Purcigliotti, Simona Scuderi, Ines Ferrante e un'esposizione anch'essa curata e presentata dalla Filpo. Interverrà la prof-ssa Angela Lo Passo, vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Castrovillari. Mercoledì 27 gennaio in mattinata, alle ore 10.00, partendo dall'Agip di Castrovillari si visiterà il Campo di Internamento di Ferramonti di Tarsia e alle ore 17,00 presso la Sala Teatro dell'Associazione culturale Khoreia 2000 ci sarà la Cerimonia di Premiazione dei vincitori del concorso artistico – letterario. Dopo i saluti istituzionali della prof.ssa Angela Lo Passo, vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Castrovillari. Ci saranno le letture e le proiezioni delle opere partecipanti, la perfomance di danza "La vita è bella" per la coreografia di Rosy Parrotta e gli interventi dei membri della giuria Angela Micieli, Mena Filpo, Luciano Maiorano, prof.ssa Ines Ferrante, prof.ssa Maria Zanoni, prof. Giovanni Brandi Cordasco Salmena. Venerdi 12 Febbraio alle ore 10,poi, presso l'IPSIA “L. Da Vinci” Castrovillari con il Seminario di studi a cura della prof.ssa Emilia Pittelli “Per non dimenticare... Ricordo” Le foibe. Saluti del Dirigente scolastico, prof.ssa Simona Sansosti con Letture ed esposizione degli alunni.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners