Covid 19. Solidali con nobili gesti. Prodotti alimentari per le famiglie in difficoltà

Covid 19.  Solidali con nobili gesti. Prodotti alimentari per le famiglie in difficoltà

TORANO CASTELLO - E’ tempo di essere solidali. In tanti si stanno attivando per mettere in campo iniziative non solo a sostegno dell’emergenza sanitaria ma anche di quella sociale che, purtroppo, vede molte persone ed interi nuclei familiari in serie difficoltà economiche. Ed ecco allora che, nell’attesa che i comuni eroghino i fondi stanziati da Governo, attraverso i cosiddetti “buoni spesa”, c’è chi si fa avanti per dare una prima ed immediata risposta con nobili gesti di grande solidarietà.

Così la famiglia Musacchio-Golemme, titolare della GM Termoidraulica con sede a Torano, ha donato una consistente fornitura di prodotti alimentari. Ben dieci bancali, contenenti, tra l’altro, pasta, farina, biscotti, barattoli di pelati e colombe pasquali, sono partiti ieri pomeriggio dal supermercato Conad di Torano Scalo con destinazione il Banco Alimentare e altre associazioni. Pacchi alimentari donati anche al municipio toranese che provvederà a distribuirli tramite il Coc-Protezione Civile. Un altro bel gesto arriva da S. Marco Argentano. Ieri mattina, i responsabili dei punti di vendita Despar e Interspar della società Maiora S.r.l., ubicati sul territorio sammarchese, hanno consegnato al Comune buoni spesa per un valore di mille euro che saranno destinati a cittadini in stato di disagio socio-economico.  “Ringrazio il dottor Giuseppe Cannillo, presidente del CdA della società, che ha sede a Corato (BA), - scrive la sindaca Virginia Mariotti -  per questo gesto di vicinanza e di concreta solidarietà”.  A Cerzeto, invece, si incrementa la raccolta di fondi per l’acquisto di una pompa infusione volumetrica da donare alla terapia intensiva dell’Annunziata. All’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale del piccolo centro arbëreshë, guidata dal sindaco Giuseppe Rizzo, in concertazione con il distretto socio-sanitario, ha aderito la locale “Squadra Cinghialai Apaches”, capeggiata da Riccardo Giuliani, con un contributo di 500 euro. Un’altra donazione di 200 euro è stata fatta dall’associazione Opera Aps . I giovani del sodalizio, impegnati nella promozione di eventi in ambito sociale sul territorio di Cerzeto, hanno voluto anche loro contribuire all’emergenza Covid-19. E non si ferma neanche la solidarietà dei luzzesi. L’imprenditore e consigliere comunale Giovanni Corallo ha donato ieri guanti e mascherine in tnt ai volontari della Life Soccorso Luzzi. A Corallo il grazie del responsabile Giuseppe Gagliardi, il quale rinnova la richiesta di aiuto a reperire dispositivi di protezione di cui hanno davvero bisogno. Infine, a Mongrassano, nella giornata di sabato, vigilia di Pasqua, alcuni volontari distribuiranno a tutti i bambini della comunità un dolce pensiero offerto dal sindaco Ferruccio Mariani e dall’ amministrazione comunale.

 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners