fbpx

Controlli antidroga della Polizia. A Bisignano arrestato venticinquenne per droga e armi In evidenza

Controlli antidroga della Polizia. A Bisignano arrestato venticinquenne per droga e armi

BISIGNANO - Nella tarda serata di ieri, 17 febbraio 2021, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti nel comprensorio nell’hinterland nord di Cosenza, una pattuglia della Squadra Mobile procedeva al controllo, a Luzzi, di un uomo, A.P., 25enne di Bisignano, che all’atto della verifica dei documenti si mostrava particolarmente teso e nervoso.

Gli agenti, insospettiti dal suo atteggiamento, decidevano di effettuare una perquisizione personale nel corso della quale, indosso all’uomo, in una tasca, rinvenivano un involucro contenente oltre 108 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina. La perquisizione veniva pertanto estesa presso l’abitazione di Bisignano, dove, occultati in un armadio ed in un mobile, venivano rinvenuti quasi 2 kg di sostanza stupefacente del tipo marijuana, nonché ulteriori 15 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e del materiale utile al confezionamento, mentre in un sottoscala gli agenti rinvenivano e sequestravano un fucile a pompa marca Springfield cal. 12 con matricola abrasa, un revolver marca Colt cal. 38 anch’esso con matricola abrasa e moltissime cartucce cal. 38, cal. 357 magnum, cal. 9x21 e cal. 9x19.Nell’appartamento veniva altresì rinvenuta e sequestrata la somma di circa 15 mila euro in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio.La droga complessivamente sequestrata ha un valore di oltre 20.000 euro.Nel corso della perquisizione domiciliare presso l’appartamento mentre gli agenti della Squadra Mobile stavano effettuando la perquisizione si sono presentati diversi ragazzi, alcuni dei quali appena maggiorenni, verosimilmente per acquistare stupefacente, proprio a dimostrazione di come l’appartamento de quo costituisse un vero e proprio “supermercato della droga”.Le armi sequestrate verranno inviate presso i laboratori della Polizia Scientifica per specifici accertamenti balistici.Al termine delle formalità di rito l’uomo veniva pertanto tratto in arresto, in flagranza di reato, per i reati di trasporto e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, detenzione di armi clandestine e detenzione abusiva di munizionamento e conseguentemente associato alla Casa Circondariale di Cosenza.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners