25 Aprile. Il PRC di Luzzi aderisce all’iniziativa dell’ANPI

25 Aprile. Il PRC di Luzzi aderisce all’iniziativa dell’ANPI

LUZZI - Il Partito della Rifondazione Comunista di Luzzi aderisce all’iniziativa promossa dall’Anpi per la ricorrenza del 25 aprile. Quest'anno, pur non potendo riunirsi nelle piazze, a causa dell'emergenza Coronavirus, l'Anpi ha lanciato la proposta di trasformare i propri balconi in piazza, ovvero luogo aperto verso l'esterno, per cantare insieme “Bella Ciao”, il canto delle mondine, divenuto simbolo della militanza e dell'impegno partigiano.

“Il Prc di Luzzi - spiega il dirigente luzzese Francesco Montalto - desidera affermare la propria completa adesione a questa iniziativa dell’Anpi, nella certezza che oggi più che mai bisogna rimanere vigili perché, nella fase di attuale crisi economica, nuove forme di razzismo, xenofobia e fascismo trovano terreno fertile tra la povertà e la mancanza di mezzi”.  Francesco Montalto ritiene che “è giunto il momento di ricordare il significato della resistenza, sventolando dai nostri balconi le bandiere rosse e intonando il canto dei partigiani. Il 25 aprile, alle 15, Rifondazione Comunista di Luzzi e i suoi iscritti - evidenzia Montalto - ci saranno e non per essere ripresi dai droni o fare di questo momento una speculazione politica, cosa che in altri contesti e circostanze è stata messa in opera, ma solo per ricordare che la Resistenza è parte della storia del nostro Paese e va difesa, ora e sempre”.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners