fbpx

Sant'Agata, una panchina rossa in Piazzetta Seregno

SANT’AGATA D’ESARO - «La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci». Da ieri mattina questa  rilevante frase di Isaac Asimov è impressa sulla panchina rosso vermiglio che – per la prima volta – l’Amministrazione Comunale santagatese ha voluto installare su Piazzetta Seregno, piccolo slargo attiguo alla Casa Municipale.

Il no alla violenza sulle donne di Margherita Corriere

Il 25 novembre ricorre “La giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, istituita da qualche anno per sensibilizzare la popolazione su un tema molto delicato che riguarda l’intero pianeta. Le parole “violenza” e “femminicidio” che sono entrate a far parte del nostro quotidiano con prepotenza, parlano chiaro: questo fenomeno non conosce geografia, professione ed età. Ecco perché diverse associazioni in Italia e nel mondo si muovono per far fronte a questo cancro della società che, ogni anno, come la cronaca ci racconta, miete sempre più vittime. Che sia violenza di tipo fisico o psicologico, a casa, per strada o sul posto di lavoro, nessuna donna deve sentirsi sola e deve avere la forza di denunciare questi soprusi che non devono rimanere impuniti. Ma i dati sono allarmanti, molte donne non denunciano le violenze subite.

Costringevano moglie e figlia a prostituirsi, arrestati padre e figlio

COSENZA - Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Cosenza Principale, a conclusione di un’articolata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Cosenza, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare emessa dal GIP presso il locale Tribunale che dispone la custodia in carcere nei confronti di M.M.R., 53enne, cosentino, e gli arresti domiciliari per il figlio M.G., 27enne, ritenuti a vario titolo responsabili dei reati di “favoreggiamento della prostituzione” e “maltrattamenti” commessi nei confronti dei familiari congiunti.

Scuole a lavoro sulla gentilezza per le celebrazioni del 25 novembre

SAN LORENZO DEL VALLO - Il 25 novembre a San Lorenzo del Vallo, presso il teatro dell’Istituto scolastico alle ore 10:00, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Maria Angelica Stamato, Assessore ai Servizi Sociali e Pubblica Istruzione, ha organizzato un’iniziativa per aumentare la sensibilità della popolazione, e in particolare dei ragazzi, verso questo fenomeno. Il progetto vedrà partecipi le classi della terza media di San Lorenzo del Vallo, Terranova da Sibari e Spezzano Albanese e consiste nel produrre un filmato in cui i ragazzi saranno i protagonisti.

Matrattamenti in famiglia, arrestato 40enne marocchino

CORIGLIANO ROSSANO - Nelle prime ore di oggi personale in servizio presso il Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano ha tratto in arresto A.J. cittadino marocchino di anni 40, per maltrattamenti in famiglia, resistenza, minacce e lesioni a P.U.
In particolare durante la scorsa notte perveniva sull’utenza “113” del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano la richiesta di soccorso da parte di una donna la quale, in lacrime e terrorizzata, segnalava che il proprio coniuge, non più convivente, stava cercando di sfondare il portone di ingresso dell’abitazione dei propri genitori presso i quali la stessa attualmente dimora.

Picchia la moglie che lo chiude nella stanza da letto. Arrestato 43enne

TREBISACCE - Domenica sera i Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno arrestato T.G. un 43 enne italiano, nato in provincia di Bari, ma domiciliato da circa un anno nel Comune dell’alto Jonio per i reati di maltrattamenti contro familiari, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.
Nello specifico i militari della Stazione di Trebisacce, allertati da una chiamata che indicava una furente lite familiare presso un’abitazione sita nel centro cittadino, accorrevano per vedere cosa stesse succedendo.

Stalking, conoscerlo per imparare a difendersi

ROGGIANO GRAVINA - Lo stalking e tutti i reati più gravi che ne possono conseguire è diventato purtroppo un problema con il quale fare i conti tutti i giorni. Quasi quotidianamente, infatti, si assiste ad episodi di violenza domestica che sfociano sciaguratamente in terribili femminicidi che, a volte, si potrebbero evitare. La parola “prevenzione” allora diventa uno strumento anche per potersi difendere.

Chiesti i domiciliari per il 47enne di San Marco Argentano

SAN MARCO ARGENTANO - L’interrogatorio di garanzia al quale è stato sottoposto L. C., il 47enne di San Marco Argentano, assistito di fiducia dall’avvocato Benigno Cerchiaro del foro di Paola, si è tenuto regolarmente presso il carcere di via Popilia a Cosenza, dove lo stesso si trova rinchiuso da lunedì scorso. L’uomo, accusato di stalking, minacce, presunta violenza sessuale e addirittura di tentato omicidio nei confronti dell’ex moglie dalla quale si era separato,

Stalking, violenza e minacce: arrestato 47enne a San Marco

SAN MARCO ARGENTANO - Il primo reato è quello di stalking fatto a più riprese ma si parla anche di diverse e pesanti minacce fisiche reiterate nel tempo e soprattutto anche di presunta violenza sessuale e addirittura tentato omicidio nei confronti dell’ex moglie di circa 40 anni dalla quale si sarebbe separato non da molto tempo. I gravissimi fatti sono stati contestati ad un 47enne di San Marco Argentano, L. C., difeso di fiducia dall’avvocato Benigno Cerchiaro del foro di Paola e lo stesso è ora rinchiuso, con le accuse predette, presso il carcere di via Popilia a Cosenza.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners