Regionali 2020: Jole Santelli prima governatrice donna in Calabria In evidenza

Regionali 2020: Jole Santelli prima governatrice donna in Calabria

SPEZZANO ALBANESE – All'indomani del voto per l'elezione del consiglio regionale, in Calabria a vincere è ancora una volta l'astensione. Oltre un milione di aventi diritto, infatti, non si è presentato alle urne lasciando la scelta ai circa 840mila calabresi votanti, pari al 44,33%.
Dati a parte, schiacciante resta la vittoria di Jole Santelli, prima governatrice donna del Meridione, che batte senza ombra di dubbio l'avversario Pippo Callipo con un 55,29% dei consensi.

In quasi tutti i 404 comuni della Calabria, la coalizione del centro destra ha avuto la meglio sulle altre coalizioni, anche se il Partito Democratico si è attestato come primo partito a livello regionale.
A livello locale il trend è stato lo stesso, con una piccola eccezione per Spezzano, dove la coalizione di Callipo ha recuperato 1267 consensi rispetto ai 1255 della coalizione pro Santelli. Nel comprensorio, invece, lo specchio è stato quello del trend regionale: a Tarsia il centrodestra vince con 540 voti rispetto ai 172 del centrosinistra; a San Lorenzo del Vallo 636 voti Santelli contro 317 Callipo; a Terranova da Sibari 1542 voti Santelli contro 529 di Callipo.
Questo andamento non ha risparmiato il candidato del PD Ferdinando Nociti, sindaco di Spezzano Albanese sceso in campo all'ultimo minuto, che riesce ad ottenere 1919 preferenze in tutta la circoscrizione nord, di cui 786 solo a Spezzano Albanese (dove molti voti sono stati dati al simbolo senza preferenza), sebbene il PD nella cittadina arbëreshe abbia raccolto 1147 voti. Dal bacino di voti, forte è stata la mancanza del supporto della cittadina di Tarsia che sostiene Nociti (con il circolo PD) con soli 14 voti, facendo naufragare il progetto comprensoriale da cui era partita la candidatura di Nociti, il quale ha comunque ottenuto un incoraggiante consenso dal mondo arbëresh al di fuori di San Demetrio Corone.
Dei candidati locali, si registra il risultato di Mario Carelli (Lega) di Terranova da Sibari che ha ottenuto 2254 voti, mentre per il candidato di Tarsia, Franco Sergio (Jole Santelli presidente), i voti sono stati 2367.
Questi risultati elettorali oggi cambiano certamente la geografia politica e gli equilibri precedenti.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners