Arrestata 36enne di Cosenza e sequestrati 166grammi di cocaina

COSENZA - I Carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza, nell’ambito di mirati servizi antidroga, hanno arrestato M.M. 36enne, cosentina, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione odierna è il frutto della costante azione di controllo del territorio e di contrasto all’attività di spaccio di stupefacenti svolta quotidianamente dall’Arma cosentina.

Tre arresti a Spezzano Albanese per lesioni, estorsione e rapina in concorso

SPEZZANO ALBANESE - Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Terranova da Sibari, con il supporto dei colleghi della Compagnia Carabinieri di San Marco Argentano, hanno eseguito tre ordinanze di misure cautelari emesse dal G.i.p. del Tribunale di Castrovillari nei confronti di tre persone ritenute responsabili dei reati di lesioni, rapina ed estorsione.
Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, in particolare dal Sostituto Procuratore dott. Flavio Serracchiani, sono state avviate a seguito di due denunce sporte nell’ottobre del 2019.

Furti a Spezzano Albanese, colpita anche la casa di una donna appena defunta

SPEZZANO ALBANESE – Torna la preoccupazione nella comunità di Spezzano Albanese attorno al crescente fenomeno dei furti negli appartamenti e nelle strutture pubbliche. In particolare, nell'ultimo periodo, diversi sono stati gli episodi che hanno visto colpiti cittadini ignari. Solo negli ultimi tre giorni il fenomeno si è abbattuto anche sull'abitazione di una povera donna appena deceduta. Nel particolare, secondo le prime ricostruzioni, i malintenzionati sarebbero entrati nella casa della defunta mentre i funerali si svolgevano in chiesa.

Rapinato mentre porta i proventi comunali in banca

ROGGIANO GRAVINA – Rapina in pieno centro cittadino a Roggiano Gravina ad un dipendente comunale mentre si recava in banca per versare alcuni proventi delle casse municipali. I fatti si sono verificati questa mattina subito dopo l'apertura degli uffici, Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo si stava recando dalla casa municipale alla vicina banca, sede della tesoreria comunale, con la somma da versare.

Costringevano moglie e figlia a prostituirsi, arrestati padre e figlio

COSENZA - Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Cosenza Principale, a conclusione di un’articolata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Cosenza, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare emessa dal GIP presso il locale Tribunale che dispone la custodia in carcere nei confronti di M.M.R., 53enne, cosentino, e gli arresti domiciliari per il figlio M.G., 27enne, ritenuti a vario titolo responsabili dei reati di “favoreggiamento della prostituzione” e “maltrattamenti” commessi nei confronti dei familiari congiunti.

Incidente sulla Ss 283 allo svincolo di Tarsia

TARSIA - Ancora lamiere accartocciate lungo la Ss283, Strada delle Terme, all'altezza dello svincolo di Tarsia. Questa mattina, infatti, intorno alle 11.30 due auto sono state coinvolte in un sinistro le cui dinamiche sono ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano, guidata dal Capitano Oscar Caruso, che conducono le indagini.

Due denunce nell'Esaro per smaltimento illecito di rifiuti

SANTA CATERINA ALBANESE - Smaltimento illecito di rifiuti connesso alla lavorazione in un frantoio. Per questa presunta violazione sono state denunciate a piede libero due persone, parenti tra loro, per i reati di natura ambientale collegati allo scarico abusivo di reflui in un terreno limitrofo.

Furto alla struttura Asp di Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE - I furti nella cittadina arbëreshe tornano a far parlare di sé. Nei giorni scorsi, infatti, ad essere interessata dal fenomeno è stata la struttura della locale azienda sanitaria provinciale che ha subito una intrusione notturna, presumibilmente nella notte fra sabato e domenica scorsa. Ad accorgersi del misfatto alcuni operatori che domenica mattina si trovavano all'interno della struttura e che hanno dato l'allarme. Gli uffici erano stati messi sotto sopra e dalle casse mancavano oltre 500€, questi presumibilmente proventi dei ticket dell'attività aziendale.

Paura a San Lorenzo del Vallo. Giovane trasportato in elisoccorso in ospedale

SAN LORENZO DEL VALLO - Momenti di paura e di tensione nel primo pomeriggio di oggi a San Lorenzo del Vallo per un brutto incidente verificatosi intorno alle ore 14.30. Stando alle prime ricostruzioni, si tratterebbe di un ragazzo colpito violentemente da un pezzo di legno caduto dal montacarichi. A quanto si apprende subito dopo i fatti, il giovane, sulla quarantina, stava salendo la legna nella propria abitazione utilizzando un montacarichi. Però qualcosa, nella fase di salita, deve essere andata storta ed uno dei pezzi di legno sarebbe caduto nel vuoto.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners