fbpx

Si scaldano i motori per il "I Mini Slalom - Città di Torano Castello"

Si scaldano i motori per il "I Mini Slalom - Città di Torano Castello"

TORANO CASTELLO - Si terrà tra sabato 24 e domenica 25 ottobre la prima edizione del “Mini Slalom Città di Torano Castello - Memorial Eduardo Basile, Franco Chiodo, Raffaele Fava, Vittorio Minasi”.

L’evento, fortemente voluto da Mariolino Fava, pilota nonché Presidente del Consiglio Comunale di Torano, è stato organizzato anche da ASA Castrovillari e ACI Cosenza, con il patrocinio della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza e del Comune di Torano Castello e la collaborazione di diversi sponsor. La Gara nazionale di abilità alla guida si svolgerà lungo un percorso lungo 2.450 chilometri con una pendenza del 3.8%; si partirà da contrada Cornicelle per arrivare a Via S. Marco, alla periferia del paese. Dalle ore 14 di sabato partiranno le verifiche sportive e tecniche, con triage e autocertificazione dei piloti. Per quanto riguarda domenica, alle 8 verrà chiuso il percorso, mentre alle 9 si terrà la sfilata delle auto storiche e delle Ferrari e alle 9,30 la ricognizione; una volta terminata, si partirà con la prima manche. Come già detto, il Mini Slalom si svolgerà in ricordo di Eduardo Basile, Franco Chiodo, Raffaele Fava e Vittorio Minasi, quattro uomini appassionati di motori che hanno lasciato un bellissimo ricordo. Basile organizzò nel 1980 la prima gara automobilistica a Torano, la Gimkana, e fondò il primo team automobilistico toranese con i colori gialloblù. La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-contagio e saranno vietate ogni forma di assembramento. Obbligatorio l’uso della mascherina e il mantenimento della distanza di sicurezza. Appuntamento dunque a Torano per un weekend all’insegna dell’automobilismo con la prima edizione del “Mini Slalom”.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners