Musica, la terza serata di "Arthemisia Classica Festival"

  • Antonio Bonfilio invita ancora una volta gli spettatori a gustare l'evento
L'esibizione del Nigun Clarinet Quartet e Claudio Bagnato alle percussioni L'esibizione del Nigun Clarinet Quartet e Claudio Bagnato alle percussioni

S. AGATA D'ESARO - Dopo il secondo concerto della XVIII edizione della rassegna calabrese, concluso con un altro memorabile successo tramite l'esibizione del Nigun Clarinet Quartet e Claudio Bagnato alle percussioni, la terza serata di "Arthemisia Classica Festival" per Emilio Martorelli, prevede la prestigiosa presenza di Carlotta Dalia, chitarra d'oro della musica classica italiana.

Appuntamento stasera, mercoledì 7 agosto, alle ore 21, nel chiostro San Francesco di Sant'Agata di Esaro. «Prepariamoci ad accoglierla come merita» afferma il direttore artistico Antonio Bonfilio, che dopo la soddisfazione di pubblico e critica avuta anche per il concerto di chitarra di Diego Cambareri, che ha aperto gli eventi con una performance che rimarrà nella memoria di tutti noi per la sua virtuosa e profonda espressività, invita ancora una volta gli spettatori a gustare l'evento organizzato insieme alla Giunta comunale santagatese. Ultimo appuntamento, domani - giovedì 8 - con la presenza del Lorenzo Albanese Quartet, e con la partecipazione del soprano Angela Romeo e del tenore Raffaele Tassone. Tutti i concerti sono ad ingresso libero.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners