Inaugurata la sezione Fidapa di Spezzano Albanese

Inaugurata la sezione Fidapa di Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE – È stata inaugurata, lo scorso 25 novembre a palazzo Luci a Spezzano Albanese, la nuova sezione della Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari), affiliata alla International Federation Business and Professional Women. Nella comunità arbëreshe, infatti, mancava una associazione tutta al femminile che, da come emerso, opererà per l'intero territorio con chiari obbiettivi di promozione e collaborazione con enti e istituzioni, al sostegno delle donne che operano nel campo delle arti, delle professioni e degli affari.

A dirigere l'organico è stata scelta, in qualità di presidente, Domenica Milione, a cui fa da vice Daniela Diciatteo. Segretaria è stata nominata Isabella Marino mentre tesoriera Angelica Capparelli. I revisori dei conti sono Maria Calderaro, Loredana Cerrigone e Rosita Mortati.
Madrina della sezione arbëreshe è Anna Cerrigone, past president della Fidapa sezione di Cosenza. È stata proprio la Cerrigone a condurre i lavori e presentare il progetto spezzanese, a cui ha fatto seguito l'intervento della presidente Milione che ha illustrato i punti d'azione su cui l'organico vuole lavorare, a partire dalla creazione di una vera sinergia sul territorio per migliorare le condizioni di vita delle comunità locali. «Vogliamo fare di Spezzano -ha detto- un volano di progettualità e di cultura».
E le intenzioni sono tutte buone considerato che, già il prossimo 2 dicembre, l'associazione promuove, in collaborazione con l'amministrazione comunale e la Bcc Mediocrati, la prima edizione del premio Torre Mordillo, che sarà consegnato all'orafo Gerardo Sacco.
All'evento ha partecipato anche la consigliera comunale Maria Teresa Camodeca.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners