Due giorni di Educational Tour a Terranova

Due giorni di Educational Tour a Terranova

TERRANOVA DA SIBARI - Educational Tour 2019 sarà organizzato, venerdì 13 dicembre e sabato 14 dicembre 2019, dal Comune di Terranova da Sibari presieduto dal sindaco Luigi Lirangi, in collaborazione con la società di servizi turistici, il tour operator "Travel City Word" di Mormanno, la “Perla del Pollino” di Morano Calabro e l’azienda di trasporti “Autoservizi Di Pace” di Terranova da Sibari.

Il tour prevede visite guidate nei luoghi di interesse storico architettonico, culturale, artigianale, naturalistico ed enogastronomico.
L’Educational Tour 2019 ha l’obbiettivo di far conoscere le bellezze di una parte del comprensorio della Provincia di Cosenza ancora poco conosciuto ai tour operator che saranno ospitati accanto a realtà turistiche già note, con l’obiettivo di aumentare le presenze turistiche a partire dalla stagione 2020, iniziando dalla nuova meta turistica, Terranova da Sibari, “Terra dei due Papi”.
L’ Educational Tour 2019 sarà volto anche a mostrare i musei pubblici e privati che si trovano sul territorio che, a volte, risultano poco conosciuti, nonché a valorizzare le attività imprenditoriali del territorio, quali, ad esempio, i ristoranti, gli alberghi, i produttori locali nell’ambito enogastronomico e artigianale.
Il progetto "Educational Tour 2019" sarà, inoltre, sviluppato, per una logica di rete ed offerta turistica, in collaborazione con altri partners quali: i comuni di Lungro, Acquaformosa, San Sosti, Tarsia, Cassano allo Ionio, Morano Calabro, Civita, Altomonte, il Museo Nazionale Archeologico di Sibari, il sito Archeologico del Parco del Cavallo, i Borghi più Belli D’Italia, ecc.
Il progetto “Educational Tour 2019” ha l'obbiettivo di far conoscere ai tour operator, ai tour leader ed agli organizzatori di viaggi che arriveranno da tutto il sud Italia, Germania e America, esponendo e proponendo altre realtà turistiche, a partire da Terranova da Sibari “Terra dei due Papi”, passando per il "Campo di Internamento di Ferramonti", in Tarsia, al Museo Archeologico di Sibari, al "Parco del Cavallo", sito archeologico più importante della Magna Grecia per seguire con il Santuario della Madonna del Pettoruto di San Sosti, con la realtà della cultura “greco/bizantina” mediante la visita di Lungro, sede anche dell'Eparchia Italo/Albanese, nonché con le città dei Borghi più belli d’Italia della Calabria, tra cui Morano Calabro, Civita e Altomonte. Tutto ciò al fine di creare una nuova rete ed offerta turistica, che potrà, nel tempo, ampliarsi, diversificarsi e creare sempre maggiori opportunità turistiche.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners