fbpx

Il Cammino di San Francesco da San Marco a Paola

La cartina del percorso: La Via del Giovane La cartina del percorso: La Via del Giovane

SAN MARCO ARGENTANO - Il cammino di San Francesco di Paola è un'indimenticabile esperienza tra i boschi incantati, gli antichi borghi e alcune vedute da sogno. Due sono gli itinerari sulle orme del Patrono della Calabria, attraversando i luoghi che fecero da cornice alla sua vita: La Via del Giovane e La Via dell'Eremita.

In particolare per La Via del Giovane, due gli appuntamenti previsti: dal 28 al 30 agosto e dal 25 al 27 settembre. Si può partecipare a uno dei tanti Cammini guidati o intraprendere il Cammino in autonomia. La via del Giovane, su un percorso di 49 chilometri prevede tre tappe. Si parte da San Marco Argentano e si arriva al Santuario di Paola, collegando i due luoghi più importanti della giovinezza di Francesco. Secondo la storia, Francesco di Paola nacque per intercessione di san Francesco d’Assisi e per questo ne porta il nome. http://www.ilcamminodisanfrancesco.it/via_del_giovane.html. Alla nascita, il bambino aveva una grave malformazione all’occhio e così i genitori, Giacomo Martolilla e Vienna da Fuscaldo, si rivolsero al Serafico e fecero voto che se il figlio fosse guarito, gli avrebbero fatto indossare l’abito francescano per un anno. I coniugi ottennero la grazia e al compimento dei 13 anni chiesero al figlio di sciogliere il voto. Francesco ben volentieri accettò di trascorrere un anno come oblato a San Marco Argentano presso il convento francescano della Riforma. Al termine dell’anno votivo, i frati avrebbero voluto ammettere il giovane al noviziato, ma Francesco decise di tornare a casa, a Paola. E proprio su questo sentiero si sviluppa l’itinerario del Primo Cammino: La Via del Giovane. E' un cammino caratterizzato dall’inquietudine. Francesco a San Marco Argentano aveva sentito una forte vocazione, ma aveva anche escluso che il suo servizio potesse svolgersi in una comunità francescana. Ritornò quindi a casa con il desiderio di consacrare tutta la sua vita al Signore, anche se ancora non sapeva come. Partendo dalla città d'origine normanne il percorso attrversa i Comuni di Cervicati, Mongrassano, San Martino di Finita e Fuscaldo fino a imboccare la discesa che porta al Santuario di Paola. L'altro itinerario è denominato la Via dell'Eremita, 62.7 km, in tre tappe dal Santuario di Paterno Calabro a quello di Paola, unendo i luoghi in cui Francesco si ritirò insieme ai suoi seguaci.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners