L'Amministrazione di Terranova ricorda l'avvocato Nicola Maria De Angelis

L'Amministrazione di Terranova ricorda l'avvocato Nicola Maria De Angelis

TERRANOVA DA SIBARI - (comunicato stampa) Lo scorso 25 gennaio, dopo una lunga ed operosa vita dedicata alla famiglia, al lavoro ed alla cultura, è venuto a mancare all’affetto dei suoi familiari, l’Avv. Nicola Maria De Angelis, apprezzato penalista, oltre che Docente Universitario presso diversi Atenei italiani. De Angelis era nato a Roma il 29 luglio 1926, dove ha vissuto ed ha esercitato per oltre 50 anni la sua professione forense, pur essendo profondamente legato alla sua terra di origine ed a Terranova da Sibari in particolare, nella quale nel corso degli anni non disdegnava visite e partecipazione ad incontri e manifestazioni culturali, promosse dalla stessa Amministrazione Comunale o da varie Associazioni locali, che si sono interessate di storia patria. Il suo legame con Terranova da Sibari, dove lo stesso possedeva uno stabile di pregevolissimo interesse storico, non è stato mai reciso, anzi nel corso degli anni è stato sempre più alimentato e suggellato, a testimonianza di questo rapporto viscerale con la sua terra di origine. Questo suo particolare rapporto affettivo e privilegiato nei confronti di Terranova da Sibari,  nella quale spesso nei vari incontri avuti con le Amministrazioni Comunali era solito ricordare a se stesso i giochi della sua infanzia e le tanti estate in cui trascorse gli anni della fanciullezza, si è concretizzato anni fa nella donazione proprio al nostro Comune di un ricco fondo librario di natura giuridica, composto da circa 5.000 volumi.
Un patrimonio di inestimabile valore, che oggi è allocato nella ex Sala Consiliare del Comune,  dedicata al papà dell’Avvocato, Salvatore DE Angelis, che fu uno dei più importanti aviatori insieme a Francesco Baracca nel corso della Prima Guerra Mondiale. Come Sindaco di Terranova da Sibari, esprimo grande vicinanza e partecipazione ai familiari per la scomparsa del proprio caro, con il quale sin dal mio insediamento ho voluto stabilire un rapporto di collaborazione e soprattutto di proficuo lavoro, caratterizzato da continui contatti telefonici anche nel tentativo di attivare tutti quegli strumenti necessari per una maggiore valorizzazione del patrimonio librario, che ha voluto donarci e per il quale saremo sempre immensamente grati a lui ed alla sua famiglia. L’Amministrazione Comunale, che mi onoro di rappresentare, ribadisce anche ai familiari dell’illustre concittadino - al quale avevamo deciso di conferire la cittadinanza onoraria - la piena disponibilità ad ulteriori rapporti di collaborazione e vicinanza, consci del fatto che solo l’amore verso la propria terra e la propria cultura possono rappresentare stimolo e volano di crescita e di sviluppo territoriale. Riconosciamo nell’opera e nell’impegno profuso in questi anni dall’ avv. Nicola Maria De Angelis, il suo grande merito, affiancato al suo atteggiamento di grande mecenate della cultura, che lo ha visto protagonista di molti eventi in giro per l’Italia. A lui siamo profondamente riconoscenti, per aver tradotto con la sua capacità di intellettuale, il  desiderio e l’impegno per far crescere anche nella nostra piccola comunità la cultura della donazione e  lo sviluppo della conoscenza dei propri luoghi e della propria storia.  

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners