I bimbi delle Medie di San Lorenzo al cinema per la "Memoria"

  • L'assessore paga il biglietto con il proprio stipendio
Maria Angelica Stamato Maria Angelica Stamato

SAN LORENZO DEL VALLO - L’assessorato alla Pubblica Istruzione del comune di San Lorenzo del Vallo ha promosso l’iniziativa “Coltivare la memoria in occasione della Giornata della memoria”. L’iniziativa ha visto protagonisti i ragazzi delle classi III della scuola media che, accompagnati dagli insegnanti, si sono recati presso il cinema Atomic cafè di Castrovillari, lo scorso venerdì 5 febbraio, per la visione del film “Corri ragazzo corri”. Per garantire l'operazione l’assessore Maria Angelica Stamato ha messo a disposizione i fondi dell’indennità di carica per far fronte al costo del cinema non gravando sul bilancio comunale.

«Coltivare la memoria -ha affermato- serve ad edificare presente e futuro allo scopo di evitare un vuoto celebrativismo. Si devono ricordare i genocidi della storia quale la Shoah degli ebrei, il genocidio degli armeni, lo sterminio in Manciuria, le foibe; non si deve nascondere alle coscienze il ricordo dei morti vittime della mafia. Si deve ricordare per traslare la giornata della memoria nella quotidianità, per evitare, ad esempio che i profughi trovano la morte nella fossa del Mediterraneo. L’informazione e la cultura servono ad arricchire la coscienza. Dunque al cinema per vedere “Corri ragazzo corri”, film documentario per raccontare la Shoah con gli occhi di un bambino, laddove la tragedia dell’Olocausto è ancora più tragica. Un film per non dimenticare non solo il dolore e la malvagità umana -conclude-, ma anche la solidarietà».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners