Finanziati i lavori di efficientamento energetico della scuola di Terranova

Finanziati i lavori di efficientamento energetico della scuola di Terranova

TERRANOVA DA SIBARI – (Comunicato stampa) Il Comune di Terranova da Sibari, coerentemente con la propria Politica Ambientale e con gli obiettivi del Protocollo di Kyoto, adottato nel 1997 nel corso della terza Conferenza sui cambiamenti climatici, secondo il quale i Paesi industrializzati si impegnavano a ridurre il totale delle emissioni di gas ad effetto serra, rispetto ai livelli del 1990, ha deciso di promuovere l’utilizzo dell’energia rinnovabile, attraverso il progetto di riqualificazione energetica presso la Scuola Elementare e dell’infanzia, sita in Via Saverio Riccio di questo Comune.
L’intervento prevede in particolare: Coibentazione delle pareti perimetrali; Efficientamento energetico della copertura; Realizzazione passerella tra il corpo A e B della struttura; Efficientamento del sistema di riscaldamento.

Il progetto predisposto e presentato al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, nello scorso mese di aprile, da parte del Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale, Ing. Salvatore D’AMICO, che ha avuto l’approvazione da parte degli organismi competenti, avrà un costo di oltre 490 mila euro.
Con l’intervento in questione, sarà finalmente possibile rendere più efficienti, soprattutto dal punto di vista energetico, le nostre scuole, garantendo una migliore fruibilità sia agli alunni che al corpo docente, consentendo un notevole risparmio di risorse economiche al Comune, specie in una fase storica in cui, sono sempre più limitati i trasferimenti erariali da parte dello Stato.
Il Sindaco, la Giunta Comunale e l’Assessore ai LL.PP. Antonio Quintieri, nel ringraziare il personale degli Uffici Comunali, che hanno reso possibile questo ennesimo traguardo, con il loro impegno e la loro professionalità, hanno voluto lanciare un messaggio a chi ancora nel paese parla dell’attuale compagine amministrativa, come di persone incompetenti e soprattutto non attente alle esigenze della popolazione e del suo territorio.
Siamo convinti e lo stiamo dimostrando nei fatti - ha affermato il Primo Cittadino - che la nostra opera di governo stia dando i suoi frutti, pur in presenza di difficoltà economiche serie, che abbiamo ereditato dalle precedenti amministrazioni.
Il progetto di cui abbiamo avuto comunicazione del suo finanziamento, fa seguito ad altri dei mesi scorsi, finanziati dalla Regione Calabria e chi interessano il rafforzamento sismico del Palazzo Comunale per un importo di 910.000 €, ed i cui lavori a breve saranno appaltati e cantierati e il progetto di miglioramento sismico funzionale ed energetico della Scuola di Via Monsignor de Angelis per un importo di 800.000 euro.
Le parole vuote e senza alcun fondamento, che vengono quotidianamente pronunciate nei nostri confronti, da rappresentanti dell’opposizione, sono il segno tangibile di una scarsità di argomenti da controbattere alla nostra azione di governo, che prosegue spedita nell’interesse di una comunità che vuole crescere e progredire.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners