San Donato, mascherine gratuite e chiese sanificate

La consegna di mascherine e la sanificazione di una chiesa La consegna di mascherine e la sanificazione di una chiesa

SAN DONATO DI NINEA - Due iniziative di vicinanza alla popolazione, con la consegna gratuita di mascherine e la sanificazione delle chiese, sono arrivate da "Il sogno che unisce" in collaborazione con le associazioni "Noi con voi" e "Policastrello vive", sodalizio di una delle frazioni più popolose del territorio. Nel piccolo borgo abbarbicato tra il Pollino e l’Esaro, dove vivono tantissimi anziani c’è stata la consegna gratuita di ben cinquecento mascherine e - in ragione della ripartenza delle funzioni religiose - sono state sanificate, con l'autorizzazione della Diocesi di San Marco Argentano, ben quattro chiese, una delle quali a Macellara di San Sosti.

«Il tutto – secondo Antonella Calabrese, presidente de "Il sogno che unisce" – per dare un segno ad una comunità che vuole tenersi per mano, che guarda a chi ha bisogno consapevole del fatto che le difficoltà si superano se si è capaci d’affrontarle insieme». La consegna delle mascherine e la sanificazione degli edifici religiosi rientrano in un programma che prevede altre iniziative a favore della comunità. È in pratica l’esordio per l’associazione guidata dalla Calabrese, che aggiunge «mi piace sottolineare come sia avvenuto in piena aderenza rispetto agli obiettivi che ci siamo prefissati, primo tra tutti la capacità di collaborare, di mettere assieme competenze ed energie, di costruire relazioni che consentano d’affrontare esigenze locali in una prospettiva di comprensorio, a partire dalla valle dell'Esaro». Per tale motivo rivolge un duplice grazie: «Ai cittadini sandonatesi che hanno affrontato queste settimane con senso di responsabilità e spirito civico, alle altre associazioni che hanno voluto condividere questo percorso di vicinanza e solidarietà». E non finisce qui. «Abbiamo appena iniziato – conclude – perché sono già in programma altre iniziative a favore di San Donato di Ninea e stiamo lavorando a proposte e progetti concreti che possano essere d'aiuto per la comunità, il territorio e le attività economiche».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners