Paura a Mottafollone: tamponata l’auto di una 21enne, è grave In evidenza

  • Impatto da un’auto di grossa cilindrata: la giovane portata all’Annunziata
Mottafollone, i veicoli incidentati con i mezzi di soccorso Mottafollone, i veicoli incidentati con i mezzi di soccorso

MOTTAFOLLONE - È di due feriti, uno sicuramente più grave, il bilancio del violento incidente avvenuto questa mattina sulla provinciale Roggiano – San Sosti. Ad avere maggiori conseguenza è purtroppo una ragazza di 21 anni, F.I. residente a Malvito, che alla guida della sua utilitaria sarebbe stata violentemente tamponata da un veicolo di grossa cilindrata che viaggiava nella stessa direzione.

Il fatto è avvenuto nei pressi di un rifornimento di carburante, allorquando la giovane - alla guida di una Fiat Punto di colore grigio - era intenta a svoltare verso l’area di servizio nei pressi del bivio di Mottafollone. La stessa non avrebbe fatto in tempo a sterzare perché raggiunta a forte velocità – secondo quanto appurato dai militari dell’Arma – da un Audi Q3 di colore nero, che avrebbe impattato violentemente contro l’auto che la precedeva. Spaventoso – secondo i presenti – l’urto al quale hanno dovuto assistere. Dopo i primi attimi di panico e smarrimento, i testimoni oltre che andare in soccorso ai due feriti hanno soprattutto allertato la Centrale operativa dei Carabinieri di San Marco Argentano al 112 ed il 118 per l’arrivo di un paio d’ambulanze. I Carabinieri della vicina San Sosti, agli ordini dal maresciallo maggiore Alberto Cestino, sono stati i primi a giungere e le maggiori attenzioni sono andate verso le condizioni della ragazza visibilmente messa peggio dell’altro ferito. Giusto il tempo necessario, sono giunte le due ambulanze che dopo aver constatato le condizioni dei feriti hanno trasportato con urgenza la 21enne presso l’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza. La prognosi sarebbe riservata e la giovane oltre ad un violento colpo di frusta potrebbe aver subito altri danni fisici. Ferito, ma in modo più lieve, anche l’autista dell’Audi, P.P. 40 anni circa di San Sosti, portato comunque presso il nosocomio cosentino per accertamenti. La notizia del ferimento della 21enne ha fatto il rapido giro di amici e conoscenti: la ragazza è iscritta all’Università Magna Grecia di Catanzaro ed è figlia di persone che sono titolari di un’attività commerciale in zona Scalo a San Marco Argentano. La comunità malvitana e soprattutto gli amici più cari sono ora tutti in apprensione per le sorti della giovane. 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners