fbpx

San Marco, trovato il cadavere di un uomo in zona Cerreto In evidenza

Le auto degli inquirenti al limitare del bosco Le auto degli inquirenti al limitare del bosco

SAN MARCO ARGENTANO - Il ritrovamento di un corpo – a quanto pare in avanzato stato di putrefazione – ha messo in allarme l’intera zona di Cerreto – Pianette, quasi limitrofa al Farneto di Roggiano Gravina. Il corpo, appartenente certamente ad un uomo, è ancora di identità ignota e gli inquirenti stanno cercando di capire come sia finito in quel bosco.

Fino a quando non si capirà chi è sarà difficile dipanare il giallo che avvolge la vicenda e che ha visto recarsi sul posto il capitano dei carabinieri Oscar Caruso, comandante della Compagnia di San Marco Argentano ed alcune pattuglie dell’Arma. I militari – che hanno avvertito dell’accaduto già la Procura di Cosenza – sono stati avvisati tramite il 112 da un operaio, secondo quanto filtrato dal proprietario del bosco di querce andato lì per tagliare legna da ardere che sarebbe stato attratto da un forte olezzo nella zona a valle del suo terreno che ha poi portato alla macabra scoperta. Sul posto è giunto pure del personale sanitario del 118 ed un medico legale. Secondo le ultime notizie sarà molto difficile risalire all’identità dell’uomo e per questo sarà chiamato ad intervenire del personale investigativo con attitudini e materiale tecnico dal punto di vista scientifico. Intanto, purtroppo, il tam-tam mediatico si è allargato a macchia d’olio e nella zona non si fa che parlare d’altro in attesa di conoscere chi è, come e perché sia stato trovato in quel posto il corpo già quasi disgregato di quest’uomo.

*seguono aggiornamenti

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners