fbpx

San Sosti, il Covid-19 ha contagiato anche il sindaco In evidenza

San Sosti, il Covid-19 ha contagiato anche il sindaco

SAN SOSTI - Il sindaco sansostese Vincenzo De Marco è risultato positivo al Covid-19. Lo si apprende tramite un posto social dell’assessore Amerigo Ricca il quale porge «un augurio di pronta guarigione al primo cittadino, a sua moglie – ancora contagiata – nonché agli altri due casi attivi in paese».

Per fortuna è rientrata la positività del vice sindaco Franco Boncompagni e l’auspicio è quello che «tutti tornino presto alla vita amministrativa e civile più forti di prima». Intanto, come Altomonte e Roggiano Gravina, al quale si è aggiunto San Marco Argentano, anche a San Sosti – in via del tutto preventiva – si è provveduto alla chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. «Sino al prossimo 21 novembre» – aggiunge l’assessore Ricca – che precisa: «Ad oggi non risultano contagi nel nostro ambito scolastico e si ribadisce che la scelta è opo del tutto precauzionale». A San Sosti, in totale sono quattro i casi: ancora in attesa di guarire dal cluster infettivo la titolare di una Rsa ed una sua collaboratrice sanitaria. Intanto, salgono a dieci i positivi al Covid-19 ad Altomonte. Ai nove alunni, tutti della scuola Primaria del plesso “Campo sportivo”, se n’è aggiunto un altro. Si tratta di una collaboratrice scolastica del Comprensivo Roggiano – Altomonte. A tale proposito, ieri mattina il personale Ata e gli insegnanti sono stati sottoposti a tampone rapido fatto dall'Asp. La signora, risultata positiva, è in isolamento, mentre in quarantena sono anche il marito e la figlia seguiti dal loro medico di base. Proprio a Roggiano, dove ci sono più contagi certi da ieri mattina – a cura dell’Amministrazione comunale – è iniziato uno screening di ricerca antigeni Sars-Covid-19. A Sant’Agata d’Esaro, non si registrano nuovi casi nel territorio comunale. Restano sette i positivi, di cui uno ricoverato con lievi sintomi presso l’Ospedale di Cosenza, mentre sei sono in isolamento domiciliare, tutti in buone condizioni. In via precauzionale, sentita la dirigente scolastica del Comprensivo di Malvito, è stata disposta – sia dal sindaco Mario Nocito quanto dal suo collega malvitano, Pietro Amatuzzo – la sospensione delle attività didattiche in presenza fino al prossimo 24 novembre. Proprio nella cittadina santagatese, è stato istituito il Centro operativo comunale: tramite associazioni di Protezione civile e di volontariato si darà supporto garantendo la consegna di spesa e farmaci ad anziani e a persone impossibilitate a seguito d’isolamento, quarantena o difficoltà.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners