fbpx

Controlli straordinari del territorio nel week-end, arrestato un rumeno latitante

Controlli straordinari del territorio nel week-end,  arrestato un rumeno latitante

COSENZA - Continuano incessanti i servizi straordinari di controllo del territorio svolti dalla Polizia di Stato durante i weekend nel centro cittadino, volti alla verifica del rispetto di tutte le misure disposte nell’attuale periodo di emergenza sanitaria, nonché alla prevenzione dei reati.


Nella giornata di sabato scorso, durante un posto di controllo svolto nei pressi di Corso Mazzini, personale delle Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale di Rende (CS) ha tratto in arresto L.R., cittadino rumeno ventiduenne, risultato da  ricercare perché sfuggito dal centro Italia ad  un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati inerenti l’uso di documenti falsi. Il giovane, che si accompagnava a dei connazionali tutti con precedenti di Polizia, al termine delle formalità di rito è stato ristretto presso questa Casa Circondariale.
I controlli di Polizia hanno riguardato anche la verifica  del rispetto, da parte di tutti i cittadini, delle disposizioni in materia di contagio Covid-19: per le vie del centro cittadino, tra P.zza S. Teresa – Via Misasi e Corso Mazzini, 9 persone sono state sanzionate per spostamenti non giustificati come dall’ ultimo DPCM.
In tutto sono state controllate 288 persone,  2 persone denunciate e 12  sanzionate per violazione al Codice della Strada.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners