fbpx

Riaperta a Tarsia la sezione del Museo di Storia Naturale

TARSIA - E’ dedicata ai diorami delle aree naturali protette calabresi la sezione del Museo di Storia Naturale di Palazzo Rossi, a Tarsia. La sezione, infatti, è stata riaperta venerdì scorso dopo un periodo di chiusura al pubblico, necessario per la realizzazione dei lavori di restauro ed implementazione che l’Ente Riserve ha avviato per renderla più funzionale alle sue finalità di informazione, divulgazione didattica e promozione della cultura scientifica. 

Tappa delle Lotus a Corigliano-Rossano

CORIGLIANO-ROSSANO - Tappa delle Lotus nel comune unico di Corigliano-Rossano. I tanti partecipanti (provenienti da diverse regioni italiane), dopo la visita al Museo della Liquirizia Amarelli, sono arrivati dinanzi alla Torre Stellata, al Lido Sant’Angelo, nell’area di Rossano dove hanno cenato, nella serata di venerdì 18 settembre 2020, presso il Ristorante-Pizzeria “Porca Vacca” di Marcello Sapia. Pernottamento, invece, presso l’Hotel Murano sempre al Lido Sant’Angelo.

Altomonte, da luglio musei aperti e Tosap gratuita

ALTOMONTE (nota stampa) - Musei aperti dal prossimo 1° luglio e occupazione del suolo pubblico per tutto il 2020, fino al 31 dicembre. Sono, queste, alcune delle iniziative con le quali l’Amministrazione Comunale intende venire incontro agli operatori commerciali della Città d’arte. Con fiducia e forte determinazione.

Un museo sulla II Guerra Mondiale proposto a Cerchiara

CERCHIARA DI CALABRIA - L’associazione Auser “Insieme” di Cerchiara, presieduta dal dottore Natale Lauria, ha avviato un progetto che, se andrà in porto, doterà il comune di un museo storico, con particolare riferimento alla Seconda Guerra Mondiale.  A dare l’input per avviare il progetto, la disponibilità di un vecchio casale contenente un antico frantoio del 1900, in parte demolito dai tedeschi nel 1945. Il frantoio sorgeva lungo la statale 192, oggi provinciale 162, utilizzata dai tedeschi per la ritirata, sotto l’incalzare delle truppe angloamericane. I tedeschi rimasero imbottigliati lungo quella strada che si fermava in territorio di Cerchiara e li hanno costruito ed abbandonato molte armi e bunker difensivi. Infatti, nelle vicinanze del casale si trova un bunker (postazione di avvistamento, polveriera ecc.) risalente alla seconda guerra mondiale, ed altri simili insistono nelle vicinanze.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners