fbpx

Calcio, il Real Sant'Agata riparte da Cordary e Basile

La presentazione delle due conferme in gialloblù La presentazione delle due conferme in gialloblù

SANT’AGATA D’ESARO – Il Real Sant’Agata del presidente Stefano Quintieri riparte da due conferme: sono l’argentino Marcos Cordary e l’oriundo napoletano Mimmo Basile.

Il gaucho argentino reduce da una prima stagione con circa 20 presenze ed 1 gol, è il primo giocatore confermato dal Real Sant'Agata di Promozione. Il calciatore ha firmato anche per la stagione 2020-21 alla presenza del nuovo Ds Vincenzo Cataldi e del segretario-economo Marco Vaccaro. Reduce da buona stagione, di lui si ricorda il gol del raddoppio messo a segno nel derby dell'Esaro, l'8 dicembre 2019, allo Spadafora di San Marco Argentano. Trequartista o seconda punta, dopo un periodo d’ambientamento mister Lucio Vaccaro gli ha trovato un ruolo forse più congeniale alle sue caratteristiche come esterno che poi converge. Marcos viene infatti ricordato per alcune buone prestazione condite dagli assist vincenti del 4 dicembre ad Amantea (in gol Campolongo) e dell'8 gennaio 2020, a Roggiano, nella storica vittoria (2-1) contro la Rossanese grazie al vantaggio di Marco Pisani: il più bel gol stagionale!!! Domenico Basile, invece, per tutti Mimmo, dopo essere tornato in gialloblù lo scorso mese di dicembre, rinnova anch’egli con il Real Sant’Agata di Promozione. È stato presentato dal neo Ds Vincenzo Cataldi e dal dirigente Francesco Guaglianone. Giocatore di cui è stata sempre apprezzata la duttilità tattica, aveva lasciato il Real alla fine della stagione 2018-19 conclusa con lo spareggio di Rossano (oltre 20 presenze e 2 gol), pur perso contro la Nuova Rogliano, che ha consentito alla formazione di mister Vaccaro di andare in Promozione. Pur avendo iniziato a Malvito nella scorsa stagione, il giocatore partenopeo “sangue caliente” di nascita, ha risentito il profumo santagatese ed è ritornato qui giocando diverse partite, oltre che da playmaker in mezzo al campo anche da interno e difensore centrale in coppia con Orsino come ai bei tempi del Roggiano. Ci fa piacere, dunque, ritrovarlo con noi o “guaglione” che sicuramente mister Luciano apprezza per la sua elasticità in mezzo al campo e nelle retrovie.   Ben ritrovato anche a Mimmo, dunque e buona “garra”!!!

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners