Terranova, gli alunni raccolgono fondi per fronteggiare l'emergenza

L'istituto e - nel riquadro - il dirigente scolastico L'istituto e - nel riquadro - il dirigente scolastico

TERRANOVA DA SIBARI - Il locale Istituto comprensivo, frequentato da alunni di Terranova da Sibari, San Lorenzo del Vallo e Tarsia, ha fatto una piccola raccolta fondi per il periodo dell’emergenza Covid-19 e la somma raccolta è stata donata ai tre Enti per dare un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà.

Tante e troppe le famiglie piegate e provate da questa situazione emergenziale che da sanitaria si è trasformata in sociale, con disagi economici e psicologici e tante difficoltà da affrontare. A tale proposito, l'amministrazione comunale, nella persona dell’assessore Simona Di Stasi, ha rivolto un ringraziamento alla dirigente scolastica, Maria Letizia Belmonte, che «oltre ad aver attivato la didattica a distanza a garanzia del diritto allo studio, ha contestualmente prestato orecchio ai bisogni del proprio territorio pensando a come poter mostrare la propria vicinanza alla più estesa comunità di cui fa parte». Non sfugge che situazione emergenziale che – nostro malgrado – ci ha visto tutti protagonisti, ha travolto e stravolto vite e abitudini di ciascuno di noi aprendo un vuoto dentro e attorno a noi». La scuola, quale comunità educante, fatta di forti legami e relazioni dove le giornate sono colorate da emozioni e scambi continui ed intensi, s’è vista strappare di colpo quella quotidianità fatta di sorrisi, abbracci, comunicazione, lacrime, tensione e pratiche educative pregne di significato. Tutto questo all’improvviso s’è interrotto: ma proprio la scuola non s’è arresa perché «le persone che guardano con coraggio al futuro hanno capito che bisognava continuare e andare oltre… senza mollare per superare ogni difficoltà». In buona sostanza, l’Istituto Comprensivo di Terranova da Sibari, che ha - sin da subito - attivato la didattica a distanza a garanzia del diritto allo studio e contestualmente ha prestato orecchio ai bisogni del proprio territorio pensando a come poter mostrare la propria vicinanza alla più estesa comunità di cui fa parte. «Il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Terranova da Sibari, Maria Letizia Belmonte, da sempre in sinergia con le amministrazioni comunali su cui insiste l’Istituto ed in collaborazione costante con esse, vicina e presente nel e sul territorio, ha lanciato una proposta alla sua comunità scolastica: una gara di solidarietà per essere vicini col cuore a chi sta vivendo un momento di prova e crisi. I docenti hanno prontamente accolto l’idea del dirigente e ciascuno ha donato una piccola somma in danaro per le famiglie bisognose….una mano tesa verso l’altro, un messaggio di speranza e conforto in un periodo difficile. Le donazioni raccolte sono state poi erogate alle amministrazioni comunali che hanno provveduto a dispensarle a quanti ne avessero bisogno. La scuola che è luogo principe di cultura, educazione e istruzione non poteva non dare il proprio contributo e far sentire la sua presenza viva e vera. La scuola c’è, la scuola è vita, la scuola è portatrice di valori, la scuola è futuro e speranza di rinascita!».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners