fbpx

Malvito, il sindaco Pietro Amatuzzo è tornato a casa

Lo striscione di bentornato ed il passaggio della fascia Lo striscione di bentornato ed il passaggio della fascia

MALVITO - Il sindaco Pietro Amatuzzo è tornato a casa. Dopo oltre tre mesi di degenza ospedaliera da quel 30 marzo, il primo cittadino malvitano ha fatto rientro nella cittadina che, poco più di un anno addietro, l’ha riconfermato alla guida dell’Amministrazione Comunale per il secondo mandato consecutivo.

Ad accoglierlo, in piazza Monumento, diversi cittadini che si sono radunati in maniera spontanea e soprattutto tutti i consiglieri comunali, tra i quali il vicesindaco Amedeo Turano che gli ha riconsegnato simbolicamente la “fascia tricolore” dopo aver retto il Municipio in questi tre mesi.  Presente l’intero gruppo di maggioranza di “Scegliamo Malvito”, dall’assessore Gustavo Guaraglia, alla capogruppo Sonia Paletta, completato da Roberto Iannello, Andrea De Iacovo, Daniele Gallo, e Bruno Vitale.  Dopo i saluti di rito, è seguito un brindisi augurale ed un rinfresco per i partecipanti. L’auspicio di tutti è quel che «il sindaco Amatuzzo possa tornare presso ad amministrare con la medesima energia che l’ha contraddistinto sia nella prima quanto in questo scorcio di seconda legislatura». Lo stesso primo cittadino ha poi preso la parola ringraziando tutti «dal vice sindaco Turano a tutti i consiglieri che hanno mantenuto attiva l’attività amministrativa in questo periodo del Covid, ai dipendenti comunali che hanno continuato a far funzionare la macchina comunale, ai cittadini che gli hanno manifestato evidente solidarietà durante tutto il suo periodo». L’Amministrazione Comunale, peraltro già all’indomani del malore accusato dal sindaco, che è stato colpito da una leggera ischemia, aveva diramato una nota nella quale aveva chiesto «a tutta la Cittadinanza la massima collaborazione che ha sempre mostrato, confidando nella pronta e rapida guarigione del “caro Pietro” affinché torni presto nella Casa Comunale nel posto e nel ruolo che il popolo malvitano gli ha confermato per il secondo mandato consecutivo». Ora che il sindaco ha fatto rientro nella sua comunità, è giusto che – insieme alla sua famiglia – stia a riposo il tempo necessario prima di tornare in Municipio, certi che sicuramente “il peggio è passato”. 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners