fbpx

Roggiano, 80enne salvata dal figlio durante un incendio In evidenza

Intervenuti i Vigili del Fuoco di Castrovillari Intervenuti i Vigili del Fuoco di Castrovillari

 

ROGGIANO GRAVINA – La fortunata presenza di uno dei figli nei pressi della propria abitazione ha scongiurato guai peggiori per una pensionata 80enne che si trovava all’interno della sua casa e che è stata colta di sorpresa per lo scoppio improvviso di un incendio.

Le fiamme sono divampate per un presunto corto circuito, come avrebbero constatato i Vigili del Fuoco di Castrovillari giunti per spegnere definitivamente le fiamme e mettere in sicurezza i luoghi oggetti dell’incendio. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri di Roggiano Gravina appartenente alla Compagnia di San Marco Argentano. L’anziana donna è ora in ospedale per accertamenti, ma deve ringraziare soprattutto la rapidità avuta da uno dei figli che l’ha praticamente messa in salvo dalle fiamme. È accaduto in località Larderia non lontano dalla provinciale che da Roggiano Gravina conduce ad Altomonte passando poi per la zona del Casello. All’improvviso, probabilmente per un corto circuito, le fiamme si sono propagate all’interno di una stanza e la donna avrebbe chiesto immediatamente aiuto. Fortuna ha voluto che uno dei figli fosse nei pressi e una volta sentita la richiesta di soccorso è riuscito ad intervenire per domare il fuoco che si era già propagato in qualche ambiente. Le fiamme non avrebbero risparmiato qualche mobile ed alcune suppellettili ma la signora è rimasta fortunatamente illesa pur essendo un po' sotto choc per aver preso davvero un grande spavento.

 

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners