fbpx

Vaccini agli ultra80enni, Roggiano e San Sosti hanno iniziato

Il team vaccinale a Roggiano ed una ultra 80enne che si sottopone all'inoculazione Il team vaccinale a Roggiano ed una ultra 80enne che si sottopone all'inoculazione

ROGGIANO GRAVINA - Nessuna fuga in avanti, anzi chi ben comincia è a metà dell'opera! Le vaccinazioni anti Covid agli ultra 80enni nel distretto Esaro sono state concordate con il dottor Francesco Di Leone e quindi nel momento in cui c'è stata la disponibilità del personale Asp (medici, infermieri, assistenti) nonchè dei medici di famiglia a supporto per far sì che tutto funzionasse a dovere, si è cominciato. Non a caso martedì scorso 16 febbraio, a San Marco Argentano, tanti sindaci del distretto socio-sanitario hanno condiviso le linee delle autorità sanitarie e, per questo, intanto c'è chi ha diramato gli avvisi per prenotarsi, altri invece - come Roggiano e San Sosti - hanno ritenuto di cominciare.

Sono di questo avviso i rispettivi sindaci Salvatore De Maio e Vincenzo De Marco. «Abbiamo già vaccinato una sessantina di persone sabato 20 e proseguiremo fino ad esaurimento. Non a caso abbiamo avvisato i cittadini che la campagna di vaccinazione riservata a coloro che hanno compiuto 80 anni, quindi l'appello è difendiamoci, prenotate il vaccino perchè lo somministreremo anche nei giorni festivi». Detto questo, il ringraziamento è andato al team degli operatori sanitari presso il Poliambulatorio dell'Asp di località Cardoso in primis al dottor Giannino Raddi ed al collega Luigi Bruno, peraltro vice-sindaco dellEnte, quindi ancora alla dottoressa Gioconda Drago, all'assistente Ornella Rogato ed all'infermiere professionale Francesco Calarco, che si è prodigato per inoculare le fiale del vaccino. A De Maio ha fatto eco il collega De Marco: «Abbiamo iniziato la campagna di vaccinazione per gli ultra ottantennicon un testimonial d'eccezione, il nostro caro Vincenzo Diurno di 102 anni. La procedura segue un ordine alfabetico degli aventi diritto e la somministrazione è effettuata dal medico di base del territorio, dottore Bruno Domenico e dal responsabile del polo sanitario Scilingo Vincenzo. Nell'augurare un "in bocca al lupo alla nostra comunità, intanto sono stati vaccinate circa 50 soggetti. Nel frattempo, la vaccinazione anti-Covid nel resto del distretto inizierà a breve. Partendo da San Marco Argentano proseguiranno anche gli altri Enti dell’ambito territoriale, al quale appartengono anche Cervicati, Cerzeto, Fagnano Castello, Malvito, Mottafollone, Mongrassano, San Donato di Ninea, San Lorenzo del Vallo, Sant’Agata di Esaro, Santa Caterina Albanese, Spezzano Albanese, Tarsia e Terranova da Sibari. L'input, dunque, è stato dato e ora si va avanti per tutti coloro (e si spera siano tanti) che diano il loro consenso a vaccinarsi.   

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners