fbpx

San Lorenzo, ufficializzata la nuova Giunta del prossimo quinquennio

Il nuovo Consiglio comunale sanlorenzano Il nuovo Consiglio comunale sanlorenzano

SAN LORENZO DEL VALLO - Il sindaco uscente e rientrante Vincenzo Rimoli ha inaugurato il suo secondo mandato convocando la prima seduta del nuovo consesso. Dopo aver giurato fedeltà alla Repubblica, ha comunicato la composizione della Giunta partendo dalla conferma di Nicola Piragine suo vice con delega assessorile al programma elettorale e alla comunicazione, mentre ambiente, lavori pubblici e urbanistica che aveva nel precedente mandato sono rimasti al sindaco.

Per la parità di genere, le due donne sono Chiara Diana, che si occuperà di bilancio ed economia; e Iolanda Sannuti che avrà pari opportunità, rapporti con i cittadini e digitalizzazione. L’ultimo assessore, invece, è un po’ una novità per il rapporto fiduciario che si era instaurato nel quinquennio precedente con il sindaco Rimoli. Pasquale Motta, infatti, ha riottenuto le deleghe per turismo, spettacolo, sviluppo economico e rapporti marketing territoriale, pur candidato nella lista opposta. «Questo a testimonianza – ha dichiarato lo stesso Motta – che non ci si può dividere sulle grandi questioni e sulla possibilità di proseguire il lavoro iniziato nel 2015 e che “insieme” ci ha visto ottenere ben 14 milioni di finanziamenti per opere a favore della comunità sanlorenzana». Assodato che, quindi, si andrà avanti in una “direzione univoca”, l’assemblea cittadina ha visto l’elezione a presidente di Maria Angelica Stamato, che manterrà – quale ex assessore – i settori di sanità, servizi sociali, istruzione e cultura, mentre il suo vice sarà Cosimo Aita. Inoltre, alcune deleghe sono andate ai consiglieri: Emilio Corrado (agricoltura e attività produttive); Angelo Filice (per la popolosa contrada di Fedula); al giovane Francesco Cipolla (manutenzione comunale); e Biagio Mario Viceconte (controllo del territorio). Infine, nella Commissione elettorale ci sono gli effettivi Davide Gaeta, Angelo Filice e Francesco Cipolla; ed i supplenti Damiano Aita, Antonio Viceconte ed Emilio Corrado. Obiettivo comune, in continuità con quanto realizzato, di «rendere la comunità più bella, efficiente, sostenibile e sicura per guardare con fiducia alle future generazioni».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners