fbpx

Associazioni unite per processare a Castrovillari i test Covid19 In evidenza

Associazioni unite per processare a Castrovillari i test Covid19

CASTROVILLARI - La possibilità -già da tempo evidenziata e sollecitata- di includere il Laboratorio Analisi dell’Ospedale Spoke di Castrovillari tra i Centri deputati all’esecuzione dei test per la diagnosi di COVID 19, è stata recentemente segnalata alle competenti Autorità, sanitarie e politiche, dal Comitato delle Associazioni (Associazione Famiglie Disabili (AFD), Associazione Medici Cattolici (AMCI), Associazione Volontari Italiani Sangue (AVIS), Associazione Volontari Ospedalieri (AVO), Associazione Amici del Cuore, Associazione Non Più Soli Nella Lotta Contro I Tumori, Associazione Solidarietà e Partecipazione.

Infatti, mentre da una parte la progressiva gravità dell’andamento pandemico richiede uno sforzo massimale della sanità calabrese per individuare i soggetti portatori e i pazienti affetti da Covid 19, dall’altra sono proprio le carenze organizzative e strutturali che hanno fatto includere la nostra regione tra quelle a maggior rischio in Italia, nonostante il numero dei contagiati non sia elevatissimo.
Essendo il Laboratorio Analisi dell’Ospedale di Castrovillari dotato di professionalità assolutamente competenti e adeguate alle attuali straordinarie necessità, appare incomprensibile come lo stesso non sia ancora incluso tra i Centri abilitati a fornire queste prestazioni che potrebbero essere facilmente implementate.
Come Comitato, diamo piena disponibilità all’Amministrazione di Castrovillari e agli altri Destinatari della nota da noi ufficialmente inviata il 30 ottobre u.s., a contribuire, con le nostre competenze oltre che con la massima applicazione, alle iniziative che si vorranno adottare per adeguare l’Ospedale Spoke di Castrovillari alle urgenti necessità sanitarie della popolazione dell’intero comprensorio.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners