Denunciati dalla polizia due ragazzi egiziani per tentato furto

Denunciati dalla polizia due ragazzi egiziani per tentato furto

COSENZA – (Comunicato stampa) La Polizia di Stato, nell'ambito del piano straordinario di controllo del territorio predisposto in sede di tavolo tecnico ed in esecuzione delle direttive impartite dal Questore Dr. Luigi LIGUORI, ha attenzionato particolarmente il fenomeno dei furti.
Lo sforzo e l’impegno profuso nei servizi di controllo del territorio dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Sezione Volanti continua a dare i suoi frutti.

Nella serata di ieri, personale della Squadra Volante, veniva contattato dal direttore dell'attività commerciale "OVS" per la presenza di persone che si aggiravano tra gli scaffali con fare sospetto.
Gli operatori della squadra volanti della Questura di Cosenza, giunti prontamente sul posto, bloccavano ed identificavano le due persone segnalate all'interno dell'attività commerciale.
I due giovani, un uomo ed una donna di nazionalità egiziana rispettivamente di 20 e 19 anni, visti scoperti dagli operatori delle volanti, consegnavano la merce occultata in una borsa in tessuto jeans.
La merce rinvenuta risultava essere composta da svariati capi di abbigliamento di un valore presumibilmente superiore alle 200 euro.
Parte della merce rinvenuta, sulla quale continuano gli accertamenti del caso, risulta appartenere ad altre attività commerciali.
Sulla base degli elementi raccolti i due venivano accompagnati presso gli uffici della Questura di Cosenza e denunciati per tentato furto e ricettazione.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners