Sciullo contrario all'arrivo dei migranti a Torano

Sciullo contrario all'arrivo dei migranti a Torano

TORANO - Fa di discutere, e non poco, il paventato arrivo in paese di qualche decina di migranti. Tra favorevoli e contrari il dibattito è inevitabilmente approdato sui social. E mentre l’esponente di destra Valentino Adimari si dice pronto a schierarsi in prima linea per “impedire che Torano venga invasa”, e il gruppo di minoranza “Torano Rinasce” chiede un consiglio comunale urgente sulla possibilità di realizzare un centro accoglienza per immigrati sul territorio, si registra una nota stampa del consigliere con delega alle politiche sociali, Alessandro Sciullo.

“Sono fermamente contrario all'ipotesi che vede una struttura sita sul territorio di Torano Castello adibita all'accoglienza di cinquanta migranti. Lo sono per diversi motivi - spiega Sciullo - e nessuno di questi è legato a preclusioni razziali. Sono un cattolico praticante e nell'aiuto al prossimo vedo l'essenza stessa di ogni azione. Ma è necessario, come nella teoria formulata da Weber, ragionare sull'etica dell'intenzione e sull'etica della responsabilità. La prima - ricorda il delegato alle politiche sociali toranese - punta sul buonismo a tutti i costi e non tiene conto delle conseguenze. Cascasse il mondo la buona intenzione è l'unica cosa che conta. L'etica della responsabilità, invece, mette in conto le conseguenze delle azioni e il senso delle azioni stesse”. Per Alessandro Sciullo “l'accoglienza dei migranti si configura come una fonte di guadagno e non di certo caritatevole, da ciò il dubbio sul senso dell'azione, e inoltre è assurdo non considerare l'incidenza negativa in termini sociali e di sicurezza che un'accoglienza selvaggia potrebbe avere su una piccola comunità come la nostra, da ciò il dubbio sulla conseguenza dell'azione”. E, infine, aggiunge: “Credo onestamente che ci siano delle altre priorità cui tutti noi in questo momento dovremmo orientarci per il futuro del nostro territorio, dei tanti giovani e delle tante famiglie in difficoltà, per risollevare il fragile tessuto economico locale e per permettere a Torano lo sviluppo che merita”.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners