Emergenza Covid-19. A Torano e Cerzeto segni tangibili di generosità

Emergenza Covid-19. A Torano e Cerzeto segni tangibili di generosità

TORANO CASTELLO - Ognuno nel proprio piccolo può fare qualcosa per essere di aiuto agli altri in questo momento di grande emergenza sanitaria. Tante, infatti, le iniziative di solidarietà messe in campo da imprenditori, professionisti e semplici cittadini a sostegno del personale delle strutture sanitarie e delle fasce più deboli delle proprie comunità. Soprattutto per quanto concerne la mancanza dei dispositivi di protezione.


Così, a Torano Castello, alla richiesta di realizzare delle mascherine da donare alle persone che ne hanno bisogno, non si è tirata indietro anche Natascia De Rose. L’imprenditrice, appunto, si è messa a lavoro nel suo laboratorio di sartoria digitale, per cucire e realizzare personalmente delle mascherine destinate, gratuitamente, ai medici ed infermieri del Poliambulatorio dell’Asp di Rende. Natascia De Rose, però, è al momento sprovvista del materiale necessario per cucirne altre. Serve tessuto ed elastici.  I tempi dell’emergenza saranno lunghi e di mascherine, purtroppo, ne serviranno tante. Ecco, allora, che è indispensabile l’aiuto dei toranesi, dell’amministrazione comunale e delle associazioni locali affinché si attivino per il reperimento del materiale necessario che la De Rose trasformerà in mascherine.
Un altro bello esempio di generosità arriva dalla vicina comunità di Cerzeto. Nel piccolo centro arbëreshë una donna, che normalmente si prende cura di chiome e ricci, ha rispolverato la sua passione per l’ago e il filo per essere di aiuto agli altri. Si chiama Angela Novello, ma per tutti è Lillina, (nella foto) e si è adoperata nella creazione di mascherine. Sulla pagina facebook del municipio di Cerzeto il ringraziamento a Lillina. “Oggi le sue mani d'oro e il suo cuore - si legge - hanno realizzato tantissime mascherine per donarle alla nostra comunità. Grazie per il suo gesto di sensibilità, umanità e grande altruismo. Ne siamo orgogliosi".

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners