fbpx

Il presepe degli alunni di Mongrassano per gli anziani della casa di riposo "Serenità"

Il presepe degli alunni di Mongrassano per gli anziani della casa di riposo "Serenità"

MONGRASSANO - Un artistico e suggestivo presepe per gli anziani ospiti della casa di riposo “Serenità” di Mongrassano. A farne dono gli alunni e i docenti della scuola media secondaria di Mongrassano Scalo. Sono diversi anni, infatti, che l’Istituto Comprensivo del piccolo borgo arbëreshë, da quest’anno denominato “I.C. Fagnano Castello-Mongrassano” a seguito dell’accorpamento previsto dal piano di dimensionamento scolastico, promuove iniziative per approfondire tematiche attuali ed aspetti di carattere sociale.

Tra queste c’è l’attività didattica programmata in vista delle festività natalizie. Gli alunni delle terze classi, guidati dai docenti Franco Federico e Milton Verano, hanno realizzato un bellissimo presepe con la tecnica della cartapesta e polistirolo. Attualmente la scuola mongrassanese dispone, per l’appunto, di un laboratorio di arte e potenziamento della lavorazione della ceramica gestito dai professori Federico e Verano. Felicissima di promuovere e sostenere l’iniziativa si è detta sin da subito la dirigente scolastica Lisa Aloise, poiché la scuola non solo deve solo istruire, ma anche sensibilizzare gli allievi agli aspetti sociali, verso gli ultimi e i più sofferenti. Il presepe, dunque, quest’anno è stato regalato agli anziani della piccola struttura che sorge nel centro storico di Mongrassano. Nel 2018 era stato donato alla Rsa “Villa Torano” e l’anno scorso al reparto di oncologia dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Qualche giorno fa una rappresentanza della scuola, formata da alcuni alunni e dai docenti Franco Federico Angela Licursi, ha consegnato, all’esterno della struttura per le norme anti-Covid 19, il presepe al personale della casa di riposo “Serenità”. Tanta la gioia dei nonnini nell’ammirare poi l’opera realizzata con tanto amore dagli studenti. “L’unico nostro rammarico - spiega il professore Federico - è non averli potuto abbracciare per far sentire il nostro affetto e la nostra vicinanza”.  Alla preside Aloise, ai docenti e agli studenti il ringraziamento della responsabile della casa di riposo “Serenità”: “Un gesto molto significativo è stato si legge in un Natale insolito che ci tiene distanti fisicamente ma vicino con il cuore”.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners