fbpx

San Marco, nasce l’associazione “Le rose di Gerico”

La locandina dell'evento di oggi pomeriggio La locandina dell'evento di oggi pomeriggio

 

SAN MARCO ARGENTANO - Vedrà la luce oggi pomeriggio alle ore 17 l’Associazione “Le Rose di Gerico”.

L’inaugurazione è prevista nella Villa Comunale sita presso lo Scalo ferroviario e segnerà la realizzazione di un’iniziativa associativa a carattere sociale e culturale a favore delle donne, tesa a sostenere le loro difficoltà, esaltarne i saperi, le risorse, la padronanza di sé stesse, la dignità, la saggezza e favorirne l’inserimento culturale, politico, sociale e lavorativo. Tanti, infatti, saranno i progetti da attivare che spazieranno da seminari esperienziali di psicologia e musicoterapia fino a corsi di sartoria, grafica, difesa personale e molto altro. Una realtà assolutamente innovativa sul territorio per garantire nutrimento necessario per il processo di “reviviscenza”. Su proposta dei soci fondatori, fanno parte del direttivo dell'Associazione la psicologa-psicoterapeuta, ipnologa e criminologa, Elisa Stella; l’avvocato matrimonialista e penalista della famiglia, responsabile della sezione giovani Ami in Calabria oltre che criminologa, Federica Candelise; la musicologa e musicoterapista, Lucia Malfone; l’assistente sociale specialista, Giovanna Iannoccaro; l’esperta in comunicazione e grafica Veronica Acciardi ed Emanuela Petrelli. L'incarico di presidente, invece, sarà appannaggio di Antonella Iannoccaro, sociologa, coach, esperta in mindset-coaching, comunicazione efficace ed innovazione aziendale. Il sodalizio nasce dall’incontro tra donne che - a diverso titolo - agiscono nell’esperienza di trasformazione del femminile e che hanno scelto di offrire alla collettività la propria consapevolezza, la propria competenza, la propria anima per sostenere quel processo tipico della donna. Configurandosi quale organismo apartitico, apolitico e aconfessionale e senza scopo di lucro, il proprio impegno si concretizza attraverso uno sportello di ascolto; la promozione d’iniziative culturali; l’attivazione di laboratori creativi; il sostenere la crescita personale; lo strutturare una rete di solidarietà tra donne; oltre a progetti educativi affinché i giovani di domani siano donne e uomini liberi di scegliere il loro futuro lontano dalla spirale della violenza. 

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners