Anche i "Progressisti per Castrovillari" ribadiscono l'appoggio a Lo Polito In evidenza

Dorato, Carrozzino e Pignataro Dorato, Carrozzino e Pignataro

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Il gruppo consiliare dei “Progressisti per Castrovillari” (Dario D’Atri, Francesca Dorato, Peppino Pignataro e Serena Carrozzino), in merito a quanto appreso dalla stampa locale nelle ultime ore, ritiene doveroso chiarire la propria posizione relativamente al documento politico sottoscritto dai dieci consiglieri di maggioranza e consegnato al Sindaco Domenico Lo Polito.

È bene fare chiarezza al fine di evitare che si ingenerino confusione ed errate interpretazioni di quella che è la volontà politica del gruppo che rappresentiamo e che, da sempre, stimola il dibattito interno, focalizzando l’attenzione sulla programmazione e sulla verifica degli obiettivi raggiunti e da raggiungere, nel breve e medio periodo, sempre nell’ottica di un sano e vivido rilancio dell’azione amministrativa e mai in quella di mera contrapposizione fine a se stessa.
Il gruppo dei progressisti ha sempre assicurato ed assicura impegno costante al progetto di governo, mostrando oltre a coerenza e rispetto del mandato elettorale, impegno concreto per lo sviluppo ed il benessere della collettività.
Per questo evidenzia che, anche in questo frangente, l’obiettivo continua ad essere quello di assicurare un dialogo costruttivo ed una maggiore condivisione dell’azione di governo, nel rispetto del principio di collegialità e pari dignità politica.
Il gruppo - convenendo che molto ci sia ancora da fare e migliorare, e convinto che la critica costruttiva, così come il sano confronto democratico, siano elementi essenziali di crescita e sviluppo - rinnova il massimo sostegno all’azione della maggioranza e il totale supporto al Sindaco, dando allo stesso pieno mandato nella scelta e nomina degli assessori e di ogni altra carica, ed auspica una sempre maggior armonia e collaborazione tra Consiglio e Giunta, e tra l’amministrazione tutta e la Città, nell’esclusivo interesse del bene comune.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners