Luzzi. Consegnato all'Annunziata il ventilatore polmonare donato dal Comune

Luzzi. Consegnato all'Annunziata il ventilatore polmonare donato dal Comune

LUZZI - Consegnato ieri pomeriggio all’ospedale dell’Annunziata il ventilatore polmonare pressovolumetrico donato dal Comune di Luzzi. L’apparecchio elettromedicale, di cui c’è necessità in terapia intensiva per trattare le persone con problemi respiratori a causa del contagio da Coronavirus, è stato recapitato a nome del sindaco Umberto Federico, dell’amministrazione comunale e di tutta la comunità luzzese all’U.O.C. di Anestesia e Rianimazione del nosocomio bruzio, di cui è direttore il dottor Pino Pasqua.

A consegnarlo sono stati i volontari della “Life Soccorso Luzzi”, capeggiati dall’instancabile Giuseppe Gagliardi e costantemente impegnati sul territorio. L’esecutivo municipale di “Palazzo Vivacqua” ha istituito un fondo denominato “Sostegno Emergenza Coronavirus” con una dotazione iniziale di 6600 euro, necessaria per l’acquisto di un primo ventilatore completo di maschera facciale. Con l’attivazione del fondo si è voluto avviare una campagna di solidarietà, aperta al contributo di tutti, per l’acquisto di un secondo ventilatore nonché di dotazioni infermieristiche da destinare a titolo gratuito ai lavoratori ed ai reparti dell’Annunziata per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Per il sindaco Federico la donazione dell’apparecchio è “un piccolo, ma doveroso e sentito, sostegno alla nostra sanità in un momento così difficile per l'intera nazione”. Nel corso di un breve colloquio telefonico con il primo cittadino - da quanto si è appreso - il dottor Pino Pasqua ha ringraziato ogni singolo luzzese per la lodevole iniziativa e ha promesso che quando tutto sarà finito, verrà nella cittadina per incontrare e abbracciare tutti. Da “Palazzo Vivacqua”, quindi, si rinnova l’appello a non uscire di casa e ad osservare le prescrizioni per il contenimento della diffusione del Coronavirus, nonché l’invito a continuare a partecipare alla campagna di solidarietà promossa dal Comune per l'acquisto di un altro ventilatore e di materiale ospedaliero, attraverso le donazioni sul conto corrente intestato a "Comune di Luzzi” (IT61Q0760116200001013605645), indicando la causale "Donazione Sostegno Emergenza Coronavirus".

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners