La gioranta del "maccarruni" ottiene successo a Lattarico

La gioranta del "maccarruni" ottiene successo a Lattarico

LATTARICO - “Lattarico e i “maccarruni” della domenica”. E’ stato questo lo slogan della giornata che il Touring Club Italiano, col patrocinio dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonella Blandi, ha dedicato al tipico piatto domenicale dei lattarichesi nell’ambito del percorso “Il paesaggio del cibo”.
“Quello della pasta fatta in casa - spiega il presidente della delegazione di Cosenza del Touring, Raffaele Riga - è un vero e proprio culto, cui ogni lattarichese che si rispetti non si sottrae, per un prodotto della manualità femminile immutato nel tempo”.

Regista dell’evento l’instancabile e vulcanico Francesco Garroppo, sempre pronto a promuovere iniziative che puntano alla valorizzazione del territorio e delle sue tante peculiarità . Ad accogliere i tanti partecipanti, nell'auditorium dello storico “Palazzo Marsico”, che ospita la mostra sulle bande musicali locali, il sindaco Antonella Blandi e l’amministrazione comunale. A seguire la visita guidata dal professor Franco Trotta nel centro storico. Interessante anche l’esposizione di antichi mestieri (ricamo, ferro battuto, intrecci di salice e canne). Quindi, l’aperitivo “in cantina” con il vino di Eraldo e il pranzo sulle terrazze di un noto locale che si affacciano sulla Valle del Crati, a base di tipiche e prelibate pietanze, allietato dall’organetto del M° Giuseppe Scavello. A farla da padrone, ovviamente, “i maccarruni” e i “ruocciuli” dei laboratori della pasta fatta in casa. Nel tardo pomeriggio non è mancato il devoto omaggio a San Francesco di Paola nel giorno della sua festa.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners