fbpx

Amministrative a Cerzeto. Racchiuso in quattro punti il programma della lista “Tramontana”

Amministrative a Cerzeto. Racchiuso in quattro punti il programma della lista “Tramontana”

CERZETO - Si va alle urne, a Cerzeto, anche per l’elezione del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale. Ultima settimana di campagna elettorale, infatti, per le tre liste civiche in corsa per il governo del municipio del piccolo centro arbëreshë. Ad affrontare il sindaco uscente Giuseppe Rizzo (sceso in campo per il suo terzo mandato consecutivo alla guida della lista “Uniti per Cerzeto”), ci sono Francesca Talarico ed Eduardo Sarro, rispettivamente a capo delle liste “Tramontana” ed “Uniti per il rinnovamento”. 

E’ racchiuso in quattro punti (bilancio e tasse; sociale; scuola, cultura e sport; territorio e ambiente) il programma elettorale della lista n.1 ”Tramontana” che si presenta come “unica valida alternativa per un reale cambiamento che veda protagonista il cittadino che vuole voltare pagina nei confronti del falso trasformismo e della confusione politica ed amministrativa”, nonché assicurando “lo sforzo tenace per ridare a Cerzeto quel ruolo e quel prestigio che un tempo la vedevano quale riferimento per tutti i comuni del comprensorio”. Per la compagine guidata da Francesca Talarico “la gestione del bilancio dovrà essere basata su criteri di trasparenza e chiarezza al fine di rendere partecipi i cittadini e informarli circa l’attuazione dei programmi. L’obiettivo è la riduzione delle tasse ed attivare il recupero dell’evasione fiscale rivedendo perciò tariffe ed aliquote (acqua, rifiuti ecc.) nel rispetto del rapporto costo-beneficio”. Al centro delle politiche sociali che intende attuare la lista “Tramontana” ci sono la famiglia, da tutelare in tutti i servizi e interventi di cui spesso fanno fatica ad usufruire, e gli anziani per i quali si vuole incrementare le iniziative tese alla loro valorizzazione nel proprio contesto familiare e nel tessuto sociale, nonché consolidare l’assistenza domiciliare integrata. Altro obiettivo è migliorare la qualità di vita di tutti i disabili, per i quali si ritiene utile creare la “Consulta dei disabili. Nel programma della Talarico sono ritenute necessarie, tra l’altro, iniziative destinate al potenziamento dell’attività scolastica e dell’adeguamento e messa in sicurezza degli edifici scolastici. Per quanto concerne la cultura, che dovrà essere un vero investimento per l’amministrazione comunale, l’impegno sarà di sostenere tutte le manifestazioni culturali tipiche del luogo che animano la comunità. Sostegno alle varie discipline sportive praticate sul territorio, garantendo la manutenzione e l’ammodernamento degli impianti sportivi già esistenti. La lista civica “Tramontana” si impegnerà a rendere più vivibile le piazze e altri spazi pubblici ed a migliorare la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti solidi.” La nostra battaglia - si legge - è soprattutto morale in quanto riteniamo che una comunità civile debba affrontare in modo sostenibile il problema dello smaltimento dei rifiuti. Intendiamo inoltre di prioritaria importanza la bonifica delle aree in cui si sono create delle discariche abusive che deturpano la bellezza del nostro paesaggio e inquinano il nostro territorio”.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners