Medaglia d’oro mauriziana al luogotenente Porchia, comandante della stazione di Terranova In evidenza

Medaglia d’oro mauriziana al luogotenente Porchia, comandante della stazione di Terranova

TERRANOVA DA SIBARI - Il luogotenente “carica speciale” Stanislao Porchia è stato insignito della “Medaglia d’oro mauriziana”. Dopo l’inizio del suo periodo di comando in Friuli presso la stazione di Meduno (Pordenone) nel 1992, è stato trasferito nel 1998 a Verzino (Catanzaro) sotto la compagnia di Cirò Marina e quindi a Roggiano Gravina dal 2000, prima d’approdare qualche mese addietro a Terranova da Sibari, sempre nel territorio della Compagnia di San Marco Argentano. Proprio a Roggiano, il sottufficiale dell’Arma ha acquisito la dovuta esperienza per combattere e reprimere innumerevoli ed importanti reati.

Ora ha ricevuto il prestigioso riconoscimento presso l’Aula Magna “Col. Cosimo Fazio” della Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria, dalle mani del Generale di Corpo D’Armata, Luigi Robusto, Comandante Interregionale dei Carabinieri, che ha consegnato le medaglie mauriziane al personale in servizio e in congedo. Un riconoscimento dovuto a cinque lustri di servizio militare, segno tangibile del dovere e dell’attaccamento ad un’istituzione retta da oltre due secoli di tradizione, disciplina e onore. Tra i premiati, carabinieri di tutti gli ordini e gradi che rappresentano in maniera esemplare l’abnegazione quotidiana del servizio al cittadino, reso nelle terre di Calabria e Sicilia, appunto il luogotenente Stanislao Porchia.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners