Finanziati i primi 400mila euro per il restyling del centro storico di Spezzano In evidenza

Giuseppe Liguori Giuseppe Liguori

SPEZZANO ALBANESE – Sono di ben 400mila euro i finanziamenti che il comune di Spezzano Albanese è riuscito ad intercettare, per l'iniziativa di valorizzazione dei Borghi della Calabria, dai bandi che la Regione Calabria ha promosso con il Dipartimento Urbanistica e Beni Culturali.
Stando alla comunicazione fatta dai funzionari dell'ente regionale, il comune arbëresh  è risultato idoneo a ricevere i suddetti finanziamenti che impiegherà per il restyling del centro storico. Soddisfazione per tutta la squadra di governo guidata dal sindaco Ferdinando Nociti, che si è detto compiaciuto per l'ottimo lavoro fatto in favore dell'abbellimento della parte antica della cittadina arbëreshe.

A seguire i lavori è il vicesindaco Giuseppe Liguori che spiega: «Nel luglio 2018 avevamo fatto richiesta di finanziamento per un milione e mezzo di euro per metter mano alla nostra opera di restyling. La regione con questo finanziamento ha deciso di dare un primo stralcio dei fondi a tutti i progetti ritenuto validi. Al nostro progetto sono toccati 400mila euro come primo stralcio. Il tutto deve essere compatibile con l'opera di sistemazione dell'intero centro storico. Abbiamo iniziato con Torre Mordillo realizzando le stradine vicine a Palazzo Luci ed ora, invece, ci occuperemo della strada che dal Municipio porta alla chiesa del Carmine, via Plebiscito. In più vogliamo sistemare la villetta antistante il Centro di aggregazione su via Nazionale.
Nel giro di 12 mesi -assicura- i lavori devono essere completati. È un progetto iniziato da anni e punta a completare tutto il centro storico a cui si aggiunge il progetto di Torre Mordillo, finanziato con altri 700mila euro, che punta a far diventare il museo da multimediale a museo con reperti. Il tutto -conclude- ruota attorno alle chiese e al teatro nell'ottica di unire il percorso religioso a quello culturale».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners