fbpx

Altri due casi positivi a Spezzano Albanese In evidenza

  • Dipendenti comunali tutti negativi
Altri due casi positivi a Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE - E' terminato da poco lo screening di circa 80 tamponi che l'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Ferdinando Nociti, ed eseguito dalla Pubblica Assistenza Lifesoccorso Luzzi, diretta da Giuseppe Gagliardi, con infermiere Pasquale Munno e dottore Eugenio D'Amico, ha voluto mettere in atto per controllare consiglieri e dipendenti comunali dopo i casi di positività registrati ieri a Spezzano Albanese. Tutti negativi i tamponi fatti all'assetto municipale, cosa che fa tirare un bel sospiro di sollievo agli amministratori. (VIDEO)

Purtroppo, però, è lo stesso Nociti a comunicare che, nell'ordine dei controlli fatti sui cittadini che si sono presentati presso la sala consiliare, due persone sono risultate positive al test. Per loro, chiaramente, scatta la quarantena in attesa che i dati vengano comunicati all'Asp che disporrà l'iter da seguire. Sale così a 9 il numero totale di contagiati in quarantena domiciliare nel comune spezzanese. Intanto, l'amministrazione locale, in collaborazione con l'Associazione AsCoLTO, ha organizzato una tre giorni di screening per la popolazione. Le date sono giovedì 26, venerdì 27 e sabato 28 novembre a partire dalle ore 14.30 presso l'area parcheggio comunale antistante il comando di Polizia Municipale. Si procederà per prenotazione, che sarà possibile effettuarla al numero dell'Associazione AsCoLTO a partire dalle ore 10 di lunedì 23 novembre. Saranno eseguiti 150 tamponi al giorno, per un totale di 450 tamponi in 3 giorni. Chiunque volesse fare il tampone, quindi, può chiamare il numero: 350/0092396 a partire dalle ore 10 di lunedì 23 novembre.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Video

Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners